Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

k2-14 ms-01 t6-22 62 corrida9 sl372202

Inizia stasera Ponza d’Autore 2019

a cura della Redazione

Ponza d’Autore: sull’isola va in scena la sostenibilità
L’undicesima edizione della rassegna in programma da venerdì 26 a domenica 28 luglio

Il tema è quello della sostenibilità, declinata in diversi temi, dal punto di vista della salute, dello sport e dell’alimentazione, della tutela del territorio e delle sue ricchezze, con un occhio al ruolo della politica e dell’informazione: siamo all’undicesima edizione di “Ponza d’Autore”, la rassegna culturale ideata e curata negli anni da Gianluigi Nuzzi e VisVerbi che, nel tempo, ha conquistato un ruolo di spicco tra gli appuntamenti estivi più seguiti nel panorama culturale nazionale. L’appuntamento è nel magico scenario di Ponzada venerdì 26 a domenica 28 luglio, sotto il titolo di (In)Sostenibili.

Scenario della manifestazione è un’agorà esclusiva nella Piazza della Chiesa Santissima Trinità e al Grand Hotel Santa Domitilla, con momenti di confronto che vedono alternarsi alcuni tra i più autorevoli personaggi del mondo imprenditoriale, politico e culturale, tra cui il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, i giornalisti Veronica Gentili, Sarah Varetto, Claudio Brachino, Gianluigi Nuzzi, Alessandro Giuli, Francesco Piccinini.

Ad aprire la prima delle tre serate, condotte da Claudio Brachino, sono le inchieste giornalistiche su alcuni dei fatti di attualità più scottanti che hanno coinvolto il Paese, commentate da Francesco Piccinini, direttore di Fan Page e dal giornalista Alessandro Politi. Dai casi “insostenibili” alla Sostenibilità in “quota verde”, ad animare la discussione sono presenti alcune tra le più importanti protagoniste femminili che, ciascuna nel proprio settore, si sono fatte portavoce del tema della tutela dell’ambiente: Lorenza Bonaccorsi, assessore al Turismo della Regione Lazio, Monica Frassoni, co-presidente del partito Verde europeo; Ilaria Venturini Fendi, stilista imprenditrice agricola e pioniera della moda sostenibile; Maria Gammino, imprenditrice e fondatrice di Repainted, azienda specializzata nel settore fashion sostenibile. A parlare di “Oltre mare” c’è la velista Cristiana Monina in un dialogo con il giornalista Alessandro Giuli, mentre il dibattito sul futuro è affidato a Cristina Pozzi, founder di Impactscool e unica Young Global leader 2019 per l’Italia e al giornalista Alessio Jacona.

Le “Terre d’aMare” sono protagoniste della serata di sabato 27 luglio, nella quale si alternano sul palco il ministro per l’Ambiente, Sergio Costa e il direttore generale di Wwf Italia, Gaetano Benedetto in un confronto, rispettivamente, con i giornalisti Sarah Varetto e Daniele Moretti. E’ poi la volta di “Quarto Grado in piazza”, con Gianluigi Nuzzi e, a seguire, l’intervento del comico Saverio Raimondo e l’ironia pungente de @LefrasidiOsho.

Ad aprire la serata di domenica 28 luglio sono il poeta e scrittore Antonio De Luca e l’attore Francesco Cordella, in un dialogo rispettivamente con Gianluigi Nuzzi e Alessandro Giuli.
Segue il confronto, moderato dalla giornalista e critica gastronomica, Eleonora Cozzella, tra la nutrizionista Sara Farnetti e i giornalisti Veronica Gentili, Andrea Radic e Vincenzo Venuto. Chiudono i lavori gli chef Oreste Romagnolo e Roberto Petza con uno show cooking al quale segue la degustazione di prodotti e vini del territorio.

1 commento per Inizia stasera Ponza d’Autore 2019

  • Biagio Vitiello

    Ricordo a tutti che questa sera sul piazzale della chiesa, al Porto ci sarà il dibattito di “Ponza d’autore“, a cui interverranno il Ministro dell’Ambiente e l’amato ex presidente del Parco del Circeo Gaetano Benedetto (ora Direttore dell’Associazione Ambientalista WWF); spero che qualcuno di noi vada a sentire cosa dicono di Ponza. Io non posso andarci perché ho ospiti a casa.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.