Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0007-007 g-01 v4-12a lamonica-03 ss07 sl372236

Giornate Europee dell’Archeologia, dal 14 al 16 giugno

segnalato dalla Redazione

.

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Frosinone Latina e Rieti aderisce alle Giornate Europee dell’Archeologia che si svolgeranno dal 14 al 16 giugno 2019. L’iniziativa nasce nel 2010 in Francia, grazie all’Istituto nazionale di ricerca archeologica preventiva (INRAP) con l’idea di coinvolgere tutti, dagli appassionati di storia ai semplici curiosi, dagli adulti ai bambini, nella scoperta e del patrimonio archeologico. Particolarmente ricca è l’offerta culturale in programma con visite guidate, laboratori didattici, conferenze e porte aperte nei cantieri di scavo.

Per le modalità di accesso e i costi si veda:
https://journees-archeologie.fr/fru-1857/c-2019/lg-it/Italia/le-giornate-dell-archeologia-in-Europa

Provincia di Latina

FORMIA: Area archeologica di Caposele
Il sito, risalente alla tarda età repubblicana (I secolo a.C.), è parte di un complesso residenziale più ampio, che comprende anche i resti di Villa Rubino e quelli posti a ridosso del torrente Rialto. Il complesso presenta un grande cortile quadrato con trentadue ambienti, la maggior parte dei quali aprono verso la corte. In tutta probabilità si trattava di strutture annesse alla parte residenziale di una grande villa romana, che venivano adibite ad attività di trasformazione e deposito dei prodotti del territorio (vino, pesce essiccato ecc.). Della parte residenziale, posta al secondo piano, sono sopravvissuti resti molto esigui. La parte a monte contiene un ambiente decorato con pitture e una dedica sacra.

Venerdì 14 giugno 2019
Ore 19.00: presentazione di materiali inediti da indagini archeologiche preventive nel territorio di Formia.

Sabato 15 giugno e domenica 16 giugno 2019
Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00: sarà possibile vivere l’incredibile esperienza di un cantiere di scavo archeologico, con lo studio dei reperti, l’analisi dei resti antropologici e le nuove tecniche di documentazione di scavo.

Per info e prenotazioni: Sinus Formianus tel. +39 800141407; email sinusformianus@gmail.com 

MINTURNO: Un ponte per l’arte. Prima estemporanea di pittura

Il Ponte Borbonico Real Ferdinando sul Garigliano è il primo ponte sospeso su catenarie in ferro dell’Europa continentale, realizzato tra il 1828 e il 1832 su progetto dell’ing. Luigi Giura.

È un poliedrico e insigne esempio della modernità del governo borbonico dal punto di vista ingegneristico, architettonico e artistico con le colonne egittizzanti e le sfingi, testimonianza dell’egittomania, correlata ai primi scavi in Egitto. La struttura sostituisce l’antica scafa (barcone fluviale collegato a una corda tra le due sponde), per consentire l’agevole prosecuzione del viaggio sulla via Appia, e il ricongiungimento con il sito della città romana di Minturnae ove proprio i Borbone avevano dato inizio, alla fine del XVIII secolo, agli scavi archeologici.

Domenica 16 giugno
Dalle ore 9.30 alle ore 19.00: sarà possibile assistere in diretta alla realizzazione delle opere degli artisti che partecipano all’estemporanea di pittura (a cura del Comitato Dragut). La partecipazione come artisti prevede una quota di 20€ da versare in loco previa prenotazione entro il 15 giugno 2019.

Alle ore 11.00 e alle ore 16.30: visite guidate gratuite illustrate per tutti (a cura del Comitato Luigi Giura)

Per info e prenotazioni:
http://comitatodragut.it/bando-2019/https://www.comitatoluigigiura.it/

 

Locandina dell’evento, in file .pdf:  Giornate Europee dell’Archeologia. 2019. Lazio

Devi essere collegato per poter inserire un commento.