- Ponza Racconta - http://www.ponzaracconta.it -

Se n’è andato Antonio Feola “Stricchio”

di Sandro Vitiello

 

Ieri pomeriggio ci ha lasciato nella sua abitazione di Le Forna, al Cuore di Gesù, Antonio Feola.
Per noi era Antonio i Petta Petta – dal soprannome del padre – oppure Stricchio, dal suo fisico magro.

Aveva settantadue anni e da qualche tempo le sue condizioni di salute erano andate peggiorando.
Antonio era una presenza costante nel nostro piccolo mondo con quei suoi abiti sempre troppo abbondanti e quel suo sguardo serio.

[1]

Era un uomo con il quale si faceva volentieri qualche ragionamento.
Lo si incontrava spesso dalle parti di Angelino dove passava un po’ di tempo in compagnia di quanti se la contavano o  giocavano a carte.

Le mie più sentite condoglianze e quelle della redazione di Ponzaracconta alla famiglia e a tutti i suoi parenti.