Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

mdp v4-12a v4-8a ponza-cena-in-ristorante-a-sinistra-silverio-sandolo-detto-casciaforte-e-poi-altri-pescatori-ponzesi hp0049 sl372206

Gigi Proietti cittadino onorario di Ponza

riceviamo dal sindaco Francesco Ferraiuolo e pubblichiamo

.

Nel consiglio comunale di venerdì 24 maggio è stata approvata all’unanimità la delibera con la quale è stata conferita a Gigi Proietti la cittadinanza onoraria.
Di seguito le motivazioni e il profilo dell’attore

IL CONSIGLIO COMUNALE

ATTESO che l’Amministrazione Comunale intende conferire la Cittadinanza Onoraria al Dottor Luigi Proietti, in arte Gigi, attore, cantante, poeta, regista e maestro del teatro;

SENTITO il Sindaco che propone di conferire la Cittadinanza Onoraria al Dottor Luigi Proietti, in arte Gigi, con la seguente motivazione: “per l’esemplare affetto ed attaccamento alla comunità ponzese dimostrati anche con la disinteressata partecipazione umana ed il contributo artistico personale oltre al chiarissimo merito nei campi dello spettacolo e della cultura, in cui miete indiscussi successi perfino oltre i confini italiani, come attore, cantante, poeta, regista e maestro del teatro, che fa di lui una persona che l’Amministrazione comunale è vivamente onorata di avere tra i componenti della propria cittadinanza”.

FATTA PROPRIA la proposta del relatore e ritenuto di procedere all’attribuzione della Cittadinanza Onoraria alla persona sopraindicata;

DATO ATTO della propria competenza dal momento che l’attribuzione della Cittadinanza Onoraria è espressione dei sentimenti avvertiti dalla intera comunità;

VISTO il profilo del Dottor Luigi Proietti, in arte Gigi, allegato al presente atto;

VISTO il parere in ordine alla regolarità tecnica;

Consiglieri presenti 12; Consiglieri votanti 12 (assente Califano)

Con voti resi nelle forme di legge così espressi: favorevoli 12; contrari 0; astenuti 0.

DELIBERA

  • di conferire, per le ragioni di seguito esposte e richiamate in premessa, la Cittadinanza Onoraria del Comune di Ponza al Dottor Luigi Proietti, in arte Gigi, attore, cantante, poeta, regista e maestro del teatro, con la seguente motivazione: “per l’esemplare affetto ed attaccamento alla comunità ponzese dimostrati anche con la disinteressata partecipazione umana ed il contributo artistico personale oltre al chiarissimo merito nei campi dello spettacolo e della cultura, in cui miete indiscussi successi perfino oltre i confini italiani, come attore, cantante, poeta, regista e maestro del teatro, che fa di lui una persona che l’Amministrazione comunale è vivamente onorata di avere tra i componenti della propria cittadinanza”.
  • di dare mandato al Sindaco per la proclamazione del Cittadino Onorario nelle forme ufficiali, con la consegna di un attestato di riconoscimento contenente la motivazione.

 

 il curriculum di  Luigi Proietti ( in arte Gigi )

 

Nato a Roma il 2 novembre 1940, Gigi Proietti, com’è noto,  è uno dei più grandi maestri del teatro italiano; al riguardo, nel ricordare, come attore, le sue eccellenti e notevoli recitazioni di straordinario successo, va menzionato che verso la fine degli anni 70 aprì e diresse il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche per i giovani attori, che ha visto tra i suoi allievi numerosi personaggi divenuti poi famosi nel mondo dello spettacolo; come, altresì, degno di menzione è il fatto che nel 2003, da una sua idea, nacque il teatro shakespeariano Globe Theater di cui è stato direttore e dove ha anche esercitato la recitazione.

La sua fama di artista travalica i confini nazionali ed è impossibile enumerare qui i suoi enormi  successi nel campo teatrale, cinematografico, televisivo; cui si aggiunge la sua grande bravura come cantante, scrittore e poeta nel caratteristico vernacolo romanesco.

Da oltre quarant’anni, il grande artista ha scelto quest’isola come  residenza estiva per sé e la famiglia; noi ponzesi siamo orgogliosi e profondamente onorati della  presenza sua e dei suoi cari.

Proietti non si è mai limitato a godere le rutilanti trasparenze marine e l’armonia dei declivi collinari, ornati dall’affascinante macchia mediterranea, infatti da vero uomo di cultura qual è, durante la sua permanenza in quest’isola, ama immergersi in questo microcosmo, conoscere la nostra storia,  gli usi, le tradizioni. Negli anni ’70 dedicò perfino una simpatica poesia a San Silverio, Patrono dell’isola, nel suo inconfondibile vernacolo romanesco. Inoltre ha spesso allietato le estati ponzesi con  suoi spettacoli ed ha preso parte con entusiasmo a qualche ricorrenza storica: il 150° Anniversario dello Sbarco di Pisacane a Ponza – sempre a titolo gratuito – dando una suggestiva lettura sia del “Testamento di Carlo Pisacane” che di “La Spigolatrice di Sapri”, fornendo così un prezioso e insostituibile contributo alla conoscenza di quel drammatico episodio della storia di Ponza e d’Italia.

Durante le sue numerosissime apparizioni televisive, non mancano suoi riferimenti al mare e al paesaggio di quest’isola che – è evidente – ha un posto privilegiato nel suo grande cuore, al pari dei nostri concittadini i quali,  per vari motivi, vivono in terre più o meno lontane.

Da oltre quattro decenni, il nostro grande artista  è affascinato da questa terra che affonda le sue radici nel mito di Circe e di Ulisse, che vanta una storia plurimillenaria, per cui oggi con gioia ed orgoglio, questo Consiglio Comunale  conferisce a Luigi Proietti (in arte Gigi)  la cittadinanza onoraria del Comune di Ponza.

Ponza, li 24 maggio 2019

Devi essere collegato per poter inserire un commento.