Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-34 u-30 v4-9a v3-11a 85 92

Allarme incendio a Ponza

di Alessandro Romano

.

Alle 15.30 di oggi, sabato 30 marzo 2019, è stato dato l’allarme dalla locale Stazione Carabinieri per un inizio di incendio in località Chiaia di Luna, a monte della strada per l’acquedotto, che minacciava di propagarsi al sovrastante Monte Guardia. Immediatamente si è attivata la squadra della Protezione Civile che, con l’ausilio dell’autobotte, ha raggiunto la zona dove già stava operando una pattuglia dei Carabinieri.

Nonostante il vento teso e le condizioni di estrema siccità della vegetazione, si è riusciti ad avere la meglio sulle fiamme, provvedendo a spegnere anche gli ultimi focolai.

Le cause di quanto accaduto sono da attribuire ad una pulizia di un terreno fatta con estrema imperizia. Non a caso la norma vieta che la vegetazione secca o “indesiderata” venga eliminata appiccando il fuoco direttamente sugli arbusti e cioè senza prima aver provveduto ad estirparli facendone piccoli mucchi circoscritti ed isolati. Tra l’altro, è anche per l’impossibilità di distinguere un piromane da chi in effetti intende fare pulizia, che la norma vieta questa pratica.

Non dimentichiamo mai che si sta in un territorio complesso dove ogni intervento di soppressione delle fiamme è amplificato dal disagio dell’isolamento, la viva preghiera a chi si accinge a fare pulizia nelle campagne con il fuoco, è di attenersi scrupolosamente agli orari ed ai giorni previsti, di aspettare l’assenza di vento e di prendere il massimo delle precauzioni, anche preavvertendo la Protezione Civile.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.