Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ep-03 i-20 i-21-h-21 f-ab ss27 scansione0005

Anche Antonio Conte ci ha lasciati

la Redazione

.

‘Gli Scotti’, zona di Ponza tra le prime ad essere popolate dalle famiglie dei coloni provenienti da Ischia, hanno perso stamattina, poco dopo l’alba, un altro dei suoi figli.
Ci ha lasciato alle 6,30 Antonio Conte dopo aver combattuto per anni, sostenuto dalle amorevoli cure della moglie Adele e dei figli, contro un’indomabile malattia degenerativa.
Persona mite e dalle buone maniere era conosciutissimo nella zona del porto, e non solo, per aver condotto per anni l’attività di vendita di bombole presa dallo zio Veruccio, titolare dell’antico negozio di elettrodomestici di corso Pisacane oggi “La casa del formaggio”.
Colto, essenziale e di poche parole, da tempo Antonio, a causa della malattia, non faceva più vita attiva.

Negli ultimi anni, nelle giornate tiepide di primavera, lo si poteva incontrare sui gradini di casa a farsi accarezzare dal sole o a fare una passeggiata, sostenuto da Adele, lungo il viottolo che conduceva al Ristorante Monte Guardia della sorella Anna e del cognato Peppe.

La comunità di Ponza, gli amici e tutti coloro che gli vogliono bene potranno rendergli l’ultimo saluto domani quando, alle 10,00, si muoveranno i funerali dalla casa degli Scotti.

Alla moglie Adele, ai figli Federico, Filomena e Giovanni, ai nipoti e ai parenti tutti la vicinanza e le condoglianze di tutta la redazione di Ponzaracconta

Devi essere collegato per poter inserire un commento.