Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0004-004 0054-054 l-07 k2-29 104 barche-tirate-a-secco

Il Mare di Circe/Narrazione e Mito: presentazione a Ventotene

di Gennaro Di Fazio

.

Ieri, 2 gennaio, si è svolta, nella sala consiliare del Comune di Ventotene, la presentazione di “Il Mare di Circe/Narrazione e Mito”, il progetto vincitore del concorso “Città della Cultura della Regione Lazio 2019”.

E’ stata l’occasione di un primo incontro fra i tre comuni vincitori, San Felice Circeo (comune capo fila), Ponza e Ventotene, rappresentati rispettivamente dal sindaco, dott. Giuseppe Schiboni, in video conferenza dal comune di San Felice Circeo, dal sottoscritto Gennaro Di Fazio, quale rappresentante del Comune di Ponza e Presidente delle Comunità dell’Arcipelago delle isole Ponziane, e dal Sindaco di Ventotene, il dott. Gerardo Santomauro, accompagnato da alcuni suoi consiglieri. Presente a curare il programma della giornata, anch’egli in videoconferenza dal comune di San Felice Circeo,  l’architetto Luca Calselli il coordinatore del progetto.

Nella sala consiliare erano presenti un folto numero di persone, vari imprenditori ed una televisione locale della provincia di Latina.

È stato un incontro interessante, ma non certamente esaustivo per la vastità del programma. Sono stati sottolineati i punti essenziali del progetto che, con le dovute cautele, porterà ai tre comuni delle opportunità reali per un nuovo processo di sviluppo. Si è potuto percepire, nel dialogo tra i rappresentanti istituzionali, cordialità e spirito collaborativo, elementi fondamentali affinché il progetto possa essere portato a termine.

Il prossimo incontro si terrà a Ponza, nella sala consiliare del comune, alle ore 12:00 di mercoledì 9 gennaio p.v. In tale occasione l’architetto Calselli esporrà il progetto nelle sue articolazioni programmatiche e nelle sue prospettive di sviluppo.

Si invitano pertanto le organizzazioni commerciali, le cooperative, gli albergatori, gli imprenditori e i cittadini tutti ad essere presenti al fine di una loro attiva partecipazione a questo interessante progetto economico-culturale che, per i suoi contenuti, avrà sicuramente anche positivi risvolti sociali.


Bettini – Franco. Il mito di Circe. Einaudi; 2010

4 commenti per Il Mare di Circe/Narrazione e Mito: presentazione a Ventotene

  • Biagio Vitiello

    Buongiorno,
    in merito a questo articolo di Gennaro Di Fazio, vorrei capire meglio…
    E’ stato già elaborato un progetto dall’architetto Calselli? Per un incarico che gli è stato dato da chi?
    E’ di massima o definitivo? C’è spazio per altre proposte e/o apporti?
    Se un progetto è stato già fatto da tempo e nessuno dei cittadini ponzesi ne era a conoscenza – mi chiedo – che senso ha l’invito ad una “attiva” partecipazione all’incontro del 9 gennaio?

  • Rosanna Conte

    Caro Biagio
    le tue domande, più che giustificate, mi hanno spinta a sollecitare una risposta da parte di Gennaro il quale, non avendo la possibilità di rispondere nel breve tempo, mi ha chiesto di riportare quanto segue.
    Il progetto consta di macro aree definite che sono state ritagliate dal progettista, architetto Luca Calselli, nel rispetto delle realtà dei tre comuni ed organizzate in modo da consentire la vittoria al concorso.
    Adesso bisogna riempirle ed a questo sono chiamate tutte le forze culturali, economiche e sociali presenti sui territori coinvolti.
    Ci sono fondi da investire e sarà la qualità delle nostre richieste a determinarne la destinazione a Ponza. E’ chiaro che più sarà ampia e seria la partecipazione, maggiori sono le possibilità di ricevere finanziamenti.
    Mercoledì 9 sarà illustrato il progetto generale e sarà il momento in cui ognuno potrà capire cosa poter fare.
    Sarà, perciò, più che opportuno che nella sala consiliare del nostro comune ci siano commercianti, artigiani, agricoltori, pescatori, imprenditori, ristoratori, agenzie turistiche, intellettuali, insomma tutte le sfaccettature della nostra comunità perché è quello il momento in cui il progetto prenderà veramente corpo e comincerà a camminare.

  • Caro Biagio,
    in questo articolo c’è qualche informazione in più:
    https://www.radiondablu.it/126843/conferenza-stampa-tra-il-circeo-e-ventotene-per-presentare-citta-della-cultura-2019.html

    La presentazione si è svolta al Circeo “in audio video conferenza tra il Circeo e Ventotene, per le condizioni meteo-marine che non hanno permesso di raggiungere l’isola. Il sindaco Gerardo Santomauro del Comune di Ventotene insieme al presidente della Comunità Arcipelago delle Isole Pontine, Gennaro Di Fazio…”

    Il Sindaco di San Felice Circeo Giuseppe Schiboni ha detto che bisogna fare squadra e rete… (fanno parte del Parco del Circeo).

    L’ispiratore del progetto è stato Marco Caracci – delegato del sindaco di San Felice Circeo ai rapporti con la Regione Lazio – che dichiara: “Ho incontrato Luca Calselli progettista e vincitore de ‘La Città della Cultura 2018’ con il progetto di Colleferro: ho pensato che sarebbe stato più facile per lui vincere con un’idea riguardante il Circeo”.

    Gerardo Santomauro sindaco di Ventotene – mantenendo i piedi per terra – ha dichiarato: “Uno dei presupposti che consentirà al progetto di avere uno sviluppo efficace è che ci sia un impegno regionale nel potenziare il sistema di collegamento tra le due isole e la costa e con San Felice Circeo in particolare.

    Gennaro Di Fazio ha detto: “L’obiettivo primario da perseguire è una qualità di vita maggiore per cui la valorizzazione del patrimonio culturale diventa un mezzo per perseguire tale finalità.”

    Poi ha parlato Luca Calselli che ha detto che è stato più facile vincere con tre realtà come il Circeo, Ponza, Ventotene, che hanno molto in comune e perciò devono fare squadra per allungare la stagione turistica “vendendo” bellezza naturale e cultura.

    http://www.calselli.it/bio/
    http://www.calselli.it/

Devi essere collegato per poter inserire un commento.