Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0041-041 f-a e-13 ernesto-14 64 74

Dissalatore, proposta del Comitato Samip 2012

Condividi questo articolo

riceviamo in redazione e pubblichiamo

.

La redazione segnala che proprio in data odierna, in Rassegna Stampa (sia on-line che cartacea) sono comparse notizie dei controlli effettuati sul dissalatore d Ventotene

COMITATO di QUARTIERE SAMIP 2012

Oggetto: il dissalatore

Al Sindaco del Comune di Ponza

1 – Il dissalatore proposto da Acqua Latina per Ponza sarebbe un impianto fisso che scarica acqua di rifiuto vicino alla costa sempre nello stesso posto;
2 – immette nella tubazione acqua dissalata per l’utilizzo;
3 – ci sarebbero scorie che su camion, intasando il traffico isolano, andrebbero portate sulla terraferma per lo smaltimento;
4 – ci sarebbero camion, che intasano il traffico isolano, per il rifornimento di gasolio o altro .

 

Il COMITATO Dl QUARTIERE SAMIP 2012

propone

Che il dissalatore venga posizionato su una nave cisterna (che chiamiamo NC per brevità):

1A – il movimento della NC dove il mare è meno mosso implica che Io scarico dei “rifiuti” si verifichi in luoghi continuamente diversi e in alto mare.
2A – la NC verrebbe affiancata da una o più navi contemporaneamente che provvederebbero al trasporto dell’acqua nei luoghi deputati.
3A – le scorie sarebbero trasportate dalla stessa NC sulla terraferma per lo smaltimento liberando il traffico isolano dai camion.
4A – anche il rifornimento del carburante sarebbe fatto direttamente dalle NC sulla terraferma liberando il traffico isolano dai camion.

NB – Ultimo punto e ugualmente importante sarebbe quello di traslocare tutta la NC nell’Oceano Atlantico quando le condizioni saranno cambiate.

 

Il Presidente
Ing. Aniello Aprea

 

Comune di Ponza:  Prot. N. 0010055 – 19/11/2018

File .pdf del documento inviato: Comitato quartiere SAMIP 2012. Dissalatore

Immagine di copertina: il dissalatore di Ventotene

Condividi questo articolo

1 commento per Dissalatore, proposta del Comitato Samip 2012

  • Ordinanza n 91 di annullamento ordinanza contingibile ed urgente n 92 del 12 0tt. 2016, prot. 8894

    http://ponza.albopretorio-online.com/public/files/SKMBT_C20318121817440.pdf

    Con questa ordinanza diciamo Stop al dissalatore Skid perché era pensato per far fronte ad emergenza idrica e visto che non è stato realizzato non serve più.

    Posso condividere questa ordinanza ma evidentemente non conosco tutta la strategia dell’amministrazione Ferraiuolo sull’approvvigionamento idrico perché so che dal 1° gennaio 2020 la Regione cessa di finanziare il rifornimento idrico per le isole quindi mi chiedo: entro il 2019 siamo capaci di costruire il dissalatore definitivo? E dove lo costruiamo? Magari l’idea dell’ingegnere Aprea rappresenta l’alternativa alla costruzione di un dissalatore a terra?

    Caro Sandro ti sarei molto grato se potessi ricavare queste risposte da qualche amico in Comune. Grazie.

    Risponde la Redazione
    Al Comune certamente qualcuno leggerà questo commento. Mandateci una nota in redazione, che volentieri la pubblicheremo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.