Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

c2-16 h-35 l-06_0 k1-13a scb 68a

Il vecchio che avanza

Condividi questo articolo

by Sang’ ’i Retunne

.

Giggino – ’Uagliò, tenite a’ll’ore cuntate!
Sang’ ’i Retunne – Ahé… Cominci bene la giornata facendo minacce! Stamm’appost’!

Gg – Nun so’ minacce! …è ’a vera verità! Datte da fa’ pecché “è fernuta a’ll’erva, piécuro!”.
SR – Sarebbe a dire che è finita la pacchia?

Gg – ’U ssapite tu e ’a cuscienza fetenta toia. Stato per fernire! Accuminciato a tremmare!
SR – Tu però fai continue minacce e annunci di imminenti cataclismi politici e poi non succede mai nulla.

Gg – I cataclismi t’i farraie tu e tutta ’a razzaccia toia. I’ nun ne tengo abbisogne! Vangh’ ch’è ’na bellezza!
SR – Giggì, ma ch’he capito? Quelli sono gli enteroclismi! Ma dimmi di questa novità, su..!

Gg – See see… mo’ te n’accurgiarraie. Quanne ce sarrà ’a “marcia su Centocelle”, niente restarrà comm’apprima!!
SR – Scusa, ma non era su Roma la marcia?

Gg – Era! …e mo’ è cagnata. Isso ha deciso accussì!
SR – Comunque a me queste marce poco mi piacciono!

Gg – A sì? E pefforza! Vuie cumpagnosky rosso-verde site sempe i soliti. Caro amico, site fernute! È chiaro?
SR – Ah, e così noi siamo finiti?

Gg – Il nostro motto è “Cretere, Obbetire… Inzultare”. Chest’è!
SR – Giggi’, non mi pare che il motto dicesse proprio così.

Gg – E mo’ è cagnato, vabbè!? Isso ha deciso accussì!
SR – Scusa, ma chi sarebbe ’stu “Isso”? Sempe Cap’i Bomba?

Gg – Nooo! E no! È cagnato pure Isso! “Isso” mo’ è n’ato.
SR – Addirittura? Un colpo di stato al rum? E chi sarebbe questo nuovo capo?

Gg – È il vecchio che avanza.
SR – Io conosco il nuovo che avanza. Quindi è un vecchio?

Gg – No, no… è giovane: “Giovinezza, giovinezza, cu nu pede ’nda munnezzaaa!”.
SR – Beh, allora non ho capito.

Gg – Comme ‘u solito tuie. Allora… cocche cusarella d’u viecchie è avanzata… poco e niente e pure mappiciata, però è superchiato chelle che basta. Sàpe fa abbastanza fumme! Inzomma, s’arrangia buone! È ’nu brave “sfascistiello”.
SR – Superchiato? Allora è un significato diverso da quello che avevo capito io. No che cammina in avanti, ma che è “un avanzo” del vecchio..! E che cazze! E parle bbuone!

Gg – ’Uagliò, site furnute! …chesta è ’a verità. T’he fa’ capace! Mo’ nui tenimme ’u sfascistiello: “l’avanzo d’u viecchie che ve romp’ ’u chirchie”! È chiaro?
SR – Io credo che il vecchio era meglio lasciarlo dove stava.

Gg – Tiene appaura eh? Dice ’a verità… ’u viecchio avanzato nuoste ve fa appaura, eh?
SR – Sinceramente non mi preoccupa più di tanto.

Gg – ’U probblema pe’ vuie è che dopp’ ’a marcia su Centocelle ce sarrà ’na calmarìa che ve sciugliarrà sane sane.
SR – E che sarebbe questa calmarìa?

Gg – Dopp’ ’a battaglia contro i “bellacciào” amice tuoie, ce sarrà mare calm’ assaie… Mare comme all’uoglie… comme all’uoglie ’i riggino. Chest’è!

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.