Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

e h-27 i-25-bis v8-6a 6 71

Caro turista… Caro ponzese…

Condividi questo articolo

di Silverio Guarino

 

Caro turista che vieni sulla nostra isola, ricordati che:

Ponza è un’isola, patrimonio tuo e di tutti,
non sporcarla, è più semplice che ripulirla;
Ponza è fragile, vive di poco e di niente,
proteggila con il tuo amore;
Ponza è bellissima, il Signore se l’è inventata alla grande,
mantienila bella nei tuoi occhi e nella tua mente;
Ponza è lì che ti aspetta e ti vuol rivedere ancora,
non tradirla mai.

Caro ponzese che vivi sulla tua isola, ricordati che:

Ponza è tua e di tutti e la devi conservare per le future generazioni;
Ponza ti ha consegnato un DNA unico, invidiato ed ammirato da tutti;
Ponza è l’amato scoglio che accoglie tutti e che tutti perdona;
Ponza è nel tuo cuore e la porterai sempre con te anche quando non sarai più lì, a respirare l’aria natia.
Ponza non vive solo “la stagione”, ma “le stagioni” della tua vita; amala ed ama chi come te ha avuto il grande e talora immeritato dono si essere nato in un luogo fatato e desiderato da tutti quelli che lo hanno incontrato.

Buona estate, amato scoglio!
Silverio Guarino

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.