Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ponza racconta i-35 vic foto-12 s-01 ernesto-23-05-08

I nomi di un paio dei faraglioni sconosciuti

Condividi questo articolo

la Redazione

.

La settimana scorsa – ricorderete – è arrivata sulla posta del sito una lettera con la quale Luca Tamagnini si rivolgeva a noi per avere i nomi di alcuni scogli/faraglioni di Ponza fotografati in occasione di un suo viaggio sulla nostra isola.
Nella circostanza abbiamo lanciato un appello e a distanza di pochi giorni qualche risultato l’abbiamo ottenuto.

Un nostro abituale ed attivo collaboratore non solo ci ha dato i nomi di due dei faraglioni interessati ma ci ha anche fornito la fonte, peraltro autorevole, da cui li ha presi.
Si tratta del libro Isole da scoprire di Salvatore Perrotta, una pubblicazione del 1990 a cura della Multigrafica Editrice di Roma, ormai introvabile, di cui sul sito nel marzo del 2013 abbiamo presentato una bella recensione di Luisa Guarino.

Il collaboratore ci ha anche inviato la scansione delle pagine ove quei faraglioni sono riportati con tante annotazioni.

Leggiamo così che nella zona ove si trova il faraglione dei Passeri il sole arriva alle 9,30 del mattino per rimanervi fino al tramonto, mentre scopriamo perché lo scoglio in prossimità della spiaggetta antistante i faraglioni di Lucia Rosa si chiama scoglio dello Spumante.

La scritta riportata da Luca: vorrei avere la conferma che lo scoglio più grande è lo Scoglio Montagnello

Faraglione dei Passeri

La scritta riportata da Luca: questa piccola spiaggia e questo altissimo faraglione hanno un nome sicuramente… si trova tra i faraglioni di Lucia Rosa e Punta Faraglione

Lo scoglio dello Spumante

Manca il nome del faraglione situato nella zona di mare antistante la spiaggia del Core.

La scritta riportata da Luca: questa è la cala della spiaggia del Core, sullo sfondo punta Bianca (piana Bianca NdR); vorrei sapere il nome del faraglione in primo piano

Non disperiamo… anche se è difficile andare oltre la bravura di Salvatore Perrotta che nessun nome gli ha attribuito. Per ora rimane… l’Innominato, in attesa di più precise informazioni.

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.