Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-15_19-22-25 0046-046 27-07-2005 68a 70a sl372210

La posta dei Lettori. La tassa di sbarco e le difficoltà per ottenerne l’esenzione… il seguito

Condividi questo articolo
a cura della Redazione
.
La signora Annalisa Vitiello, nostra affezionata lettrice, che il 13 marzo scorso, in merito alla tassa di sbarco,  ci ha inviato una lettera lamentando le difficoltà incontrate per ottenere dal Comune il rilascio dell’attestazione per l’esenzione ((leggi qui), ci aggiorna con questa nuova lettera sul prosieguo della sua richiesta.
 Gentile Redazione,
volevo aggiornarvi sullo stato della pratica. Dopo più di un mese dalla richiesta, forse grazie anche all’avvenuta pubblicazione della mia lettera sul vostro prezioso portale, sono riuscita ad ottenere la tanto sospirata “attestazione di esenzione dalla tassa di sbarco”. Solo alcune considerazioni sono d’obbligo e necessarie per comprendere quali sono state le difficoltà incontrate:
  • leggendo il numero progressivo di protocollo ho avuto l’impressione che le richieste siano tante e il personale addetto insufficiente, per quanto volenteroso, per istruire le pratiche;
  • proprio per quanto sopra detto, deve essere consentito al richiedente di presentare un’autocertificazione, come previsto per legge, riservando la facoltà all’amministrazione comunale di effettuare controlli a campione su quanto dichiarato;
  • ho dovuto fornire tutte le copie dei versamenti IMU dal 2014 ad oggi, su cortese richiesta dell’Ufficio preposto, per consentire l’aggiornamento della banca dati del Comune.

Infine, se non già segnalato da altri lettori, volevo portarvi a conoscenza del fatto che, in caso di prenotazione on line dei biglietti sul sito della Laziomar, non è possibile, a quanto a me consti, di ottenere i biglietti scontati della Tassa di Sbarco. Forse potrebbe essere utile comunicare quanto riferito alla Direzione della citata Compagnia di Navigazione.

Ringraziandovi per lo spazio accordato, colgo l’occasione per salutare voi e tutti lettori di Ponzaracconta,

Annalisa Vitiello
P.S. già mi tremano le gambe al pensiero di quando presenterò domanda per il 2019!
Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.