Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

vdp-01 a-05 lamonica-01 foto-03 59 corrida9

La strega del villaggio

Condividi questo articolo

by Sang’ ’i Retunne

.

Giggino – Uee, amico mio… statt’ ’i lesa che ccà te secciano!
Sang’ ’i Retunne – Questo neologismo ponzese mi manda in bestia!

Gg – È d’i Forne?
SR – Chi?

Gg – Leo-lo-gismo.
SR – Se vabbuò… d’a Calacaparra! Giggi’ che significa “secciare”?

Gg – Significa ca te mèttene l’uocchie siccche ’nguòlle; te portene scarogna. E’ chiaro?
SR – Ma daii, stiamo ancora ai malocchi? Volete progredire sì o no? Siete rimasti all’epoca di Pappagone.

Gg – A chi appartiene?
SR – Chi?

Gg – Parapagone.
SR – Giggi’ il malocchio non esiste. Mittatélle ’ngape!

Gg – A nooo? E i’ te diche ca chisti cca te stanno seccianne. T’he sta’ accorte. E’ chiaro?
SR – E sentiamo… che mi starebbero facendo.

Gg – ’Uaglio’, chisti cca so’ cazze ’i te fa addivinta’ “diversamente punzese”.
SR – E chi sarebbe un diversamente ponzese?

Gg – ’Nu zannunese, presempio.
SR – ’Nu mafrone?

Gg – Essì! Strunze già ce si’, mò te mancano sule i corne e stai al completo.
SR – Non ci credo a queste cose! …mia moglie mi è fedele ed io le secce me le mangio alla faccia tua e dei tuoi mafroni.

Gg – Tu me venarrai a chietere scusa perché ti avevo avvisato e ti hai fatto fregare ’u stesse.
SR – E poi non mi hai detto “questi qua” chi sarebbero. Fuori i nomi. Fattucchiari, sciamani, maghi, indovini?

Gg – Peggio, peggio, assaie peggio! Chist’i cca so’ pericolosi assaie. Addo’ vanno fanne danni.
SR – Giggi’ e mo’ basta con il pettegolezzo e la caccia alle streghe! Nomi e cognomi per favore!

Gg – ’Uee, ma tu a chi vulisse fa’ passa’ ’nu ’uaie? A me? Ma va, va..!
SR – Allora non è vero quello che racconti. E sai che ti dico? Che è ora che la smettiate perché qua la gente è stufa di sentire storie e storielle. Veramente basta con la caccia alle streghe!

Gg – Ma qua’ caccia alle streghe? Accà una ce ne sta ’i strega e sapimme pure chi è. Chella basta e avanza!
SR – Ah! finalmente si definisce almeno una questione. E chi sarebbe ’sta strega?

Gg – Sta tutta vestuta nera fin’abbasce ’i piede, mangia e beve ’na brutta cosa, mene minacce ’i malamorte e… sona ’a campana ogni mumento..!

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.