Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-28 i-06 pa-01 s1-23 sl372221 Idraulica antica: galleria drenante

Le ragioni di una scelta… e di un’opportunità

Condividi questo articolo

di Gennaro Di Fazio

.

Ieri a Roma, presso il Comitato Lista Civica Zingaretti, ho formalizzato la mia candidatura per le prossime elezioni regionali del Lazio.

L’esperienza maturata in tanti anni di impegno politico e amministrativo – sono stato Assessore alla Sanità negli anni ’80 con l’amministrazione Lamonica, poi consigliere d’opposizione nel 2001 quando mi ero presentato da capolista, rappresentante di Ponza nell’assemblea inter-comunale dell’USL LT/6 oggi ASL Latina, cofondatore della Comunità Arcipelago oltre a diversi altri incarichi – mi ha reso evidente la necessità di dover cercare/tentare un collegamento diretto, tra il nostro piccolo Comune dai grandi problemi, con la principale istituzione da cui esso dipende: la Regione.

Ponza, oggi più che mai, ha bisogno del supporto della Regione su temi cruciali quali la fragilità del territorio, il dissesto delle nostre coste, i collegamenti marittimi, la portualità, solo per citare i punti più critici… ma lunga è la lista.

Problemi complessi che richiedono competenze e tanti finanziamenti. Solo un ponzese che dovesse sedere nell’Assemblea regionale potrebbe farsi carico dell’impegno e della determinazione indispensabili per portare a casa quanto più sia possibile per la salvaguardia e lo sviluppo della nostra comunità.

Io non sono il politico di turno che viene a chiedere il voto, ma un ponzese a cui è stata data l’opportunità di candidarsi per la prossima Assemblea Regionale e che, nonostante per impegni professionali non riesca a stare sull’isola a tempo pieno, per cultura e vicinanza affettiva continua a restare un isolano.
Anche il mio attuale impegno in Amministrazione nasce dal profondo legame con l’isola, ma questo la maggior parte dei ponzesi lo sa.

Perché una Lista Civica che appoggia il Presidente uscente Zingaretti?

Lista Civica. Per ribadire anche con questa modalità che la mia scelta non è un impegno partitico, bensì vicinanza al territorio da cui provengo: le isole e il sud pontino.

Zingaretti Presidente, perché?

Da medico e dirigente sanitario ho avuto modo di apprezzare lo sforzo e l’impegno profuso da Zingaretti per far uscire la Regione Lazio dal commissariamento sanitario iniziato circa 10 anni fa, anni durante i quali si sono avvicendati governatori di destra e di sinistra che tuttavia nessun risultato concreto hanno apportato.
Grazie alla spinta impressa da Zingaretti, seppure con sacrifici sopportati dalle strutture sanitarie e dai cittadini, si è usciti dal commissariamento e finalmente si può riparlare di nuovi consistenti investimenti, con tante nuove assunzioni nel settore sanitario, ridando così alla Regione Lazio un assetto istituzionale e finanziario stabile.

Ed ancora, in questi pochi mesi di attività dell’amministrazione di cui faccio parte, è stato avviato in Regione un tavolo tecnico per iniziare ad affrontare una serie di criticità di Ponza e sarebbe opportuno che quel tavolo non solo fosse portato avanti, ma rafforzato e reso il più incisivo e produttivo possibile.

In più i sondaggi danno Zingaretti con buone probabilità di vittoria, quindi esistono concrete possibilità di far parte della prossima maggioranza regionale, con tutte le conseguenti auspicabili opportunità per Ponza.

Per me e per Voi questa è un’occasione da cogliere, indipendentemente dalle appartenenze e dalle ideologie; noi siamo semplicemente un fazzoletto di terra circondato dal mare, troppo piccolo per far fronte alle grandi difficoltà che la vita ci pone. Teniamoci stretti, diamoci una mano e con me in Regione potremo dare a Ponza ed ai Ponzesi maggiori opportunità di sviluppo economico e sociale.

Avremo modo nei prossimi giorni e settimane di incontrarci e approfondire meglio le tematiche che qui sono state solo accennate.

Un saluto affettuoso
Gennaro Di Fazio

Condividi questo articolo

1 commento per Le ragioni di una scelta… e di un’opportunità

Devi essere collegato per poter inserire un commento.