Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

k1-17a s-02 10 11 corrida16 scansione0003

Due canti di Natale

Condividi questo articolo

inviati da Tonino Esposito

.

Quest’anno per Natale ho l’onore e il piacere di inviare a Ponzaracconta due brani tratti dalla famosa registrazione del Natale del 1996, che ho già avuto modo di rievocare sul sito (leggi qui).

21 anni fa! …quando eravamo ancora giovanotti sulla cinquantina..!
Allora oltre a noi “giovani” del coro e alle tante donne e ragazze, c’era anche Angelina De Luca, splendida voce e la piccola Marilena che le andava dietro con l’assolo del canto.
Marilena, figlia di Apollonia ed Alfonso, allora bimba, oggi è madre di tre figli! Noi cinquantenni di allora, oggi con tanti acciacchi in più e qualche amico in meno perché ci ha lasciati. Come passa il tempo!

Oltre al racconto di quella sera ho già proposto sul sito qualche anno fa due brani: Stelline d’oro di don Luigi Dies, cantata da Franco De Luca, e Fra tanti gigli in fior, cantata sempre da Franco.

Ancora mi scalda il cuore il ricordo degli amici ed delle amiche di quel fantastico coro di Natale, approntato in due o tre giorni con tanto entusiasmo da parte di tutti. Ed è pensando a loro che ho scelto questi  due brani che dedico a tutti gli amici e compaesani: uno è di don Luigi M. Dies, Veniamo coi pastori, che tante volte abbiamo cantato in chiesa con Lui durante i Natali trascorsi quando avevamo 14-15 anni , l’altro è il celeberrimo canto natalizio conosciuto e cantato in tutto il mondo: Astro del ciel.

Spero con questo di fare cosa gradita ai componenti del coro, ai miei amici e ai compaesani. A tutti auguro un Felice e Santo Natale.

Un caro abbraccio
Tonino

Di don Luigi M. Dies: Veniamo coi pastori

Ascolta qui dal file .mp3:

Veniamo coi pastori 

Veniamo coi pastori all’umile tua culla
Aaa… aaa… Aaa… aaa…

Veniamo coi pastori per adorarti
Aaa… aaa… Aaa… aaa…

Fai la nanna mio caro Gesù
La ninna nanna cantiamo quaggiù.

Sei bello, sei buono.
Tu solo Santo, tu solo Santo
Aaa… aaa… Aaa… aaa…
Aaa… aaa… Aaa… aaa…

Per il secondo brano forse non occorrono le parole poiché è così famoso; le ricordiamo comunque…

Astro del ciel, dal file mp3

Astro del ciel 

Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor!
Tu che i Vati da lungi sognar’, Tu che angeliche voci annunciar’,
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!

Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor!
Tu disceso a scontare l’error, Tu sol nato a parlare d’amor,
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!

Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor!
Tu di stirpe regale decor, Tu virgineo, mistico fior,
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!
Luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!

.

Note

Stille Nacht, heilige Nacht, nota anche semplicemente come Stille Nacht, è un noto canto di Natale di origine austriaca.
In italiano la canzone è nota anche, con un testo differente, con il titolo di Astro del Ciel, mentre la versione inglese è Silent Night.

Immagine di copertina. L’Adorazione dei pastori è un dipinto, eseguito tra il 1616 ed il 1618 circa, ad olio su tela, da Bernardo Strozzi detto il “Cappuccino” o il “Prete genovese” (1581 – 1644), conservato presso il Walters Art Museum di Baltimora (USA) -NdR

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.