Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

v4-4 ss13 19 98 corrida11 Una delle volti delle camere delle grotte di Pilato

Sermoneta a Kilimangiaro (Rai3) rappresenta il Lazio nella sfida tra i borghi più belli d’Italia

Condividi questo articolo

segnalato da Luisa Guarino

 .
KILIMANGIARO
“Il Borgo dei Borghi” visita Sermoneta nel Lazio
In onda domenica 3 dicembre 2017 alle 15.30

Conoscenza e cultura del viaggio sono gli ingredienti di Kilimangiaro, la trasmissione della domenica pomeriggio di Rai3.
In studio con la conduttrice Camila Raznovich si alternano scienziati, linguisti, alpinisti ma anche semplici viaggiatori con storie ed esperienze fuori dal comune.
Come ogni anno Kilimangiaro eleggerà, la sera della domenica di Pasqua, il borgo più bello del 2018.
Domenica 3 dicembre conosceremo la storia, le bellezze e le tradizioni di Sermoneta.

Nata su un insediamento preistorico, Sermoneta ha mantenuto nel centro storico le caratteristiche peculiari del passato. Con la sua quiete e le stradine tortuose è il luogo ideale per chi vuole fare un tuffo indietro nel tempo e rivivere l’atmosfera di una tipica città medievale. Da visitare il Castello Caetani, risalente al XIII secolo, con un suggestivo camminamento di ronda e l’Abbazia cistercense di Valvisciolo, ai piedi del Monte Corvino, che conserva tracce del passaggio dei Templari.

Il nostro itinerario prosegue nella Cattedrale di Santa Maria Assunta, sorta sulle rovine di un tempio dedicato alla dea Cibele, e nella Loggia dei Mercanti, costruita nel 1446 come sede del Comune, degli affari e delle assemblee popolari, e che rappresenta ancora oggi un punto di incontro per i cittadini e uno dei luoghi più caratteristici del paese.
Spazio, infine, al piatto tipico del borgo: la polenta, celebrata ogni anno da una sagra, una tradizione secolare in onore di Sant’Antonio Abate, che si festeggia a gennaio.

KILIMANGIARO

Conduce Camila Raznovich
Un programma di Cristoforo Gorno, Giovanna Ciorciolini, Sergio Leszczynski, Elisabetta Marino, Camila Raznovich,

Regia di Andrea Dorigo

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.