Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-19_12-33-50 2009-07-21_19-18-26 k1-15a k1-20a t5-18 66

Abbiamo una nuova dottoressa!

Condividi questo articolo

la Redazione

 

Piccole mascotte crescono… gli anni passano, così anche Martina Carannante ha raggiunto l’agognato traguardo!

Da stamattina è dottoressa in “Lettere e Filosofia”, presso l’Università di Roma 3 con una tesi in dialettologia (relatore dr. Paolo D’Achille) dal titolo molto impegnativo: “Dialetto e poesia nel microcosmo ponzese”.

Insieme all’affetto che portiamo a Martina – sviluppato nella collaborazione e nell’impegno di questi ultimi anni, in cui possiamo ben dire l’abbiamo vista crescere! – tutta la redazione, per una volta concorde, all’unisono esprime le più sincere congratulazioni alla neo-laureata, a mamma Irene, al papà Antonio e anche al fratello Aldo.

Ad maiora!

 

 

Condividi questo articolo

3 commenti per Abbiamo una nuova dottoressa!

  • Luisa Guarino

    I rallegramenti più affettuosi, oltre che “di parte” sono assolutamente imprescindibili, nonché calorosissimi, ed estesi davvero di cuore a tutta la famiglia. Cosa dire? “L’alloro si addice a Martina!”. Congratulazioni alla più giovane e peperina della nostra Redazione. Abbracci grandi, auguri di ogni bene e di un futuro radioso, ricco di soddisfazioni e senza più epicrisi, dalla tua ex direttora.

  • Adriano Madonna

    Brava Martina! Nel cielo di Ponza sei una delle stelle più belle. Che Dio ti benedica.

    P.S. – È possibile avere un video o una registrazione della tua tesi sul dialetto ponzese? E se ce l’hai, perché non li metti sul sito di Ponzaracconta? Mi piacerebbe tanto leggere o, se possibile, sentire la tua tesi.

  • Martina Carannante

    Grazie mille per gli auguri! In queste pagine – e grazie alla “direttora” e a tutta la redazione di Ponzaracconta -, sono cresciuta..! Ovviamente la tesi non poteva non essere un omaggio a Ponza e al sito Ponzaracconta, a cui ho fatto molto riferimento. Magari la si potrà pubblicare a capitoli, altrimenti, caro Adriano, te la manderò per e-mail!
    Grazie ancora!

Devi essere collegato per poter inserire un commento.