Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0001-001 i-03 u-02 u-14 Foto di gruppo barca-al-porto

Taccuino (5). La Semplicità

Condividi questo articolo

di Silveria Aroma

.

Tra i colori
di una terra
lontana,
si nascondono
tracce di storia…
               Fadila Ben Khelil 

Concedetevi una vacanza
intorno a un filo d’erba,
concedetevi al silenzio e alla luce,
alla muta lussuria di una rosa.

Abbiamo bisogno di contadini,
di poeti, gente che sa fare il pane,
che ama gli alberi e riconosce il vento.
Più che l’anno della crescita,
ci vorrebbe l’anno dell’attenzione.

Attenzione a chi cade, al sole che nasce
e che muore, ai ragazzi che crescono,
attenzione anche a un semplice lampione, a un muro scrostato.

Oggi essere rivoluzionari significa togliere
più che aggiungere, rallentare più che accelerare,
significa dare valore al silenzio, alla luce, alla fragilità, alla dolcezza. 

                                                                   [Franco Arminio – Cedi la strada agli alberi. Poesie d’amore e di terra]

Franco Mario Arminio (Bisaccia, 19 febbraio 1960) è un poeta, scrittore e regista italiano.
Si definisce “paesologo”.

La Paesologia è l’arte dell’incontrare e raccontare i paesi e i luoghi, vivendoli come centro di un mondo immerso nel territorio e nella storia.
La paesologia – racconta Arminio – è una scienza difettosa: consiste nell’andare nei posti piccoli, uno dopo l’altro, e guardare, ascoltare, scrivere.

[Taccuino (5) – Continua]

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.