Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0049-049 mdp p u-04 scotti-a-bis 93

La scomparsa di Giovanni Mazzella

Condividi questo articolo

a cura della Redazione

 

All’età di 70 anni circa scompare Giovanni Mazzella.

Uomo di Frontone, è stato pescatore di paranza anche in sedi come Fiumicino, Piombino…
Successivamente incontra Lina Scudieri, sopravvissuta all’olocausto in cerca di un operaio per la sua proprietà a Frontone; Giovanni decide di lavorare per lei e lascia il mare e le giornate da manovale.

Nei primi anni del suo soggiorno a Ponza la signora prese in affitto una casa; poi comprò grotte e terreni; anche una parte del Forte era sua.
A Giovanni lasciò le grotte vicino al fortino e un po’ di terra.
Lui curava la zona e i gatti. Era “gattaro” come la sua padrona della quale aveva a lungo tenuto il cane, Nerone.

Era semplice e simpatico. Di sicuro Frontone perde un tutore e un custode.

Alla moglie Assunta, alla figlia Civita, ai parenti, le condoglianze di Ponzaracconta.

Le foto si riferiscono al mondo che vedeva ogni giorno dalla sua postazione.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.