Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-08 h-24 ss11-1 scansione0001 aragoste silverio-mazzella

La musica e la vita continuano a girare: “Le tourbillon”, “Volver”

Condividi questo articolo

proposto da Sandro Russo

.

Sentir que es un soplo la vida
Que veinte años no es nada
Que febril la mirada, errante en las sombras
Te busca y te nombra
(Da “Volver”)


Confortato dalle innumerevoli manifestazioni di interesse (?) e d’affetto (??), continuo il mio viaggio tra i ghirigori delle canzoni. Tra musica e vita (…Ahi la vida!).
Che non sia un’attrazione peregrina / ballerina la dimostrano altri brani presentati qui sul sito, in tempi diversi… Come questa elegia della saudade… la mitica (solo per me?!) Via del campo, di Amalia Rodriguez.

Con nessuna somiglianza di note o di parole, ma con un che di indescrivibile che le rende nella mia mente simili, quasi gemelle, c’è quest’altra canzone che lanciò un film e un’attrice/cantante (…e reciprocamente il successo del film rese famose entrambe, e il regista François Truffault)…


Da YouTube “Le tourbillon de la vie”, cantata da Jeanne Moreau, in Jules et Jim (del 1962) – Versione italiana del film (testo originale e traduzione a seguire nel .pdf in fondo all’articolo):

.

.


Cliccare sui testi per ingrandire

Sono i casi rari e fortunati in cui una canzone racchiude il senso dell’intero film..!


E che dire di un’altra canzone indimenticabile, inclusa in un film altrettanto famoso, Volver, di Pedro Almodovar (2006), dove Estrella Morente (figlia della leggenda del flamenco Enrique Morente), presta la voce a Penelope Cruz nella reinterpretazione di uno struggente tango di Carlos Gardel del 1935 (scritto da Gardel insieme a Alfredo Lepera):

 



Le tourbillon de la vie. Testo originale e traduzione.pdf

Volver. Testo originale e traduzione.pdf

***

Aggiornamento del 31 luglio 2017

Addio a Jeanne Moreau, bellezza e talento del grande cinema francese
È morta oggi a Parigi a 89 anni. Si dichiarava una sopravvissuta “alla bellezza, che prima di tramontare ci regala l’acre profumo dell’intelligenza”.
Abbiamo ricordato questa canzone – Le tourbillon, da Jules et Jim di Truffaut – pochi giorni fa.

La riproponiamo qui in un raro (unico) duetto con Vanessa Paradis, al Festival di Cannes di 12 anni fa (1995).

.

.

 

Condividi questo articolo

2 commenti per La musica e la vita continuano a girare: “Le tourbillon”, “Volver”

  • Angela Caputi

    Caro Sandro,
    mi è sovvenuto che proprio a partire da Volver avevo scritto “Il moscone” (pubblicato sul sito: link – NdR)… cui poi ho fatto piccoli aggiustamenti che non ti ho mai mandato… e che sui fiori sfiorenti avevo un haiku… Ho la sensazione che dovrei ricominciare a fare qualcosa… E grazie per le musiche.
    Le tourbillon fa parte da sempre della mia esistenza!

  • Sandro Russo

    Addio a Jeanne Moreau, bellezza e talento del grande cinema francese.
    È morta oggi a Parigi a 89 anni. Si dichiarava una sopravvissuta “alla bellezza, che prima di tramontare ci regala l’acre profumo dell’intelligenza”.
    Abbiamo ricordato questa canzone pochi giorni fa (leggi qui)

    La riproponiamo qui in un duetto con Vanessa Paradis, al Festival di Cannes di 12 anni fa.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.