Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-14 c1-16 fg h-23 corrida10 corrida5

Joe D’Urso a Ponza

Condividi questo articolo

di Paolo Iannuccelli

 

Dopo il grande successo dei precedenti tour in Italia e in Europa sarà a Ponza il 31 luglio uno dei nuovi paladini del “rock a stelle e strisce”, Joe D’Urso, un rocker sanguigno che in pochi anni ha saputo raccogliere attorno a sé un pubblico fedele e appassionato, conquistando anche i consensi della critica mondiale.

10 anni di carriera e diversi album importanti come “Glow, Both Sides of Life e Rock’n’Roll Station, che ha ricevuto la nomination nei Grammy indipendenti come “miglior album rock dell’anno; nel 2002 è stato scelto – unico artista indipendente – dall’House of Blues Concerts and The Harley Davidson Corporation come band ufficiale del “Tour Mondiale del Centenario”, per i 100 anni dell’Harley Davidson, tour che lo ha visto suonare sullo stesso palco con artisti del calibro di Bob Dylan, Aerosmith, David Bowie, Elton Johnn, Doobie Brothers e molti altri.

Nel corso degli anni Joe D’Urso ha partecipato a molti concerti benefici e ad iniziative di solidarietà, anche come membro attivo di varie organizzazioni umanitarie come ad esempio WHY, Artist Against Hunger & Poverty; in particolare ricordiamo il Light Of Day, manifestazione annuale americana, dal 2006 approdata anche in Europa, alla quale partecipano molti artisti tra cui Bruce Springsteen, Southside Johnny e Willie Nile e i cui proventi vengono donati alla Parkinson Disease Foundation.
La musica di Joe è appassionata, introspettiva, vibrante e piena di grandi storie, il suo show è intessuto di graffianti rock songs e appassionate ballads che sanno catturare al primo ascolto, un concerto ricco di intensità, energia ed emozioni.

Joe D’Urso sarà a Ponza grazie alla fondazione Varaldo Di Pietro, con in testa Gianni Di Pietro e Domenico Oropallo, con il patrocinio dell’amministrazione comunale isolana, guidata da Franco Ferraiuolo, entusiasta dell’iniziativa.
Sul palco, in piazza, The Backstreet, capitanati dai fratelli Montecalvo, con al basso Andrea Montecalvo.

Il cantante visiterà Ponza, isola molto amata. Il nonno materno era Antonio Mazzella, la cui mamma era la centenaria Zì Carmela.

Condividi questo articolo

2 commenti per Joe D’Urso a Ponza

  • La Redazione

    La locandina relativa all’esibizione di Joe D’Urso – prevista per domani, lunedì 31 luglio alle 22, al Molo Musco (Caletta) -, è stata aggiunta all’articolo di base

  • Luisa Guarino

    Auguro a quanti sono oggi a Ponza una splendida e coinvolgente serata di buona musica, con un pieno di rock e blues, in compagnia di Joe D’Urso e The Backstreets, il gruppo di Latina che ha conquistato la notorieta’ come cover band di Bruce Springsteen. Un saluto speciale all’amico Andrea Montecalvo, bassista doc.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.