Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-27 h-35 u-22 k2-23 45 corrida10

Cari mamma e papà iguana…

Condividi questo articolo

di Adriano Madonna

.

Cari amici, questa è un’iguana marina, che ho fotografato alle Isole Galàpagos, a 1000 chilometri nel Pacifico, al largo della costa dell’Ecuador.
Le iguana, non vi stupite, sono nostri progenitori, pur nella loro orrenda bruttezza. Guardando un’iguana, dunque, viene spontaneo chiedersi: “Ma come fa un coso così ad essere progenitore, ad esempio, di una creatura come Bianca Guaccero?”.

Eppure è così: infatti, 230 milioni di anni fa c’erano dei rettili chiamati cotilosauri, da cui derivarono altri rettili, gli eosuchi, con il gruppo degli squamati, a cui l’iguana appartiene, ma una seconda linea filogenetica degli eosuchi diede origine alle scimmie antropomorfe e al genere homo, il nostro, e qui troviamo Bianca Guaccero.
Le iguana, dunque, in un certo senso fanno parte di noi. Incredibile ma vero.

Condividi questo articolo

3 commenti per Cari mamma e papà iguana…

  • Luisa Guarino

    Mi ha molto stupito e divertito che il nostro Adriano Madonna per “illustrare” la discendenza di noi umani dalle iguane abbia voluto scegliere l’immagine di Bianca Guaccero, che oltre ad essere bravissima in tutti i campi dello spettacolo è anche così radiosamente bella! Poteva optare magari per un esemplare umano… un po’ più somigliante ai progenitori, senza essere necessariamente mostruoso come essi. Comunque evviva le iguane, Bianca, e il prof che ci parla di loro.

  • Silverio Guarino

    Carissimo Adriano,
    a parte il “fresco” commento dell’altra parte del mio DNA: ma pensi davvero che anche Cindy Crawford (che io adoro da sempre) possa discendere dalla stessa iguana della tua celebrata (e adorata?) Bianca Guaccero?

  • Adriano Madonna

    Caro amico Silverio, credo proprio di sì.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.