Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

fdp h-24 27-07-2005 sc 20 Aiptasia mutabilis

Ieri, oggi e domani… L’infiorata di Genzano

Condividi questo articolo

di Sandro Russo

.

Una tradizione che risale al 1600 e che con alterne vicende viene datata, nella forma e sede attuali, agli ultimi decenni del 1700 merita particolare rispetto… anche quest’anno tributata – ma non sempre ci riesco! – la domenica mattina sul presto.

Il manifesto dell’Infiorata, come ghost in una vetrina del Corso

E’ il giorno clou dei tre in cui si articola la manifestazione, tra il sabato (pomeriggio-sera) di preparazione dei primi tableaux, la domenica sera, di “vetrina” e super affollamento e il lunedì pomeriggio – momento che prediligo – verso le 17, quando una folla/follia di bambini si raduna in cima alla strada e ad un segnale dato (dal sindaco, il più delle volte) si riversa festoso e vociante per tutto il tappeto floreale, fino in fondo alla strada, per 400-500 metri, fino a dissolverlo completamente. Il rito dionisiaco cosiddetto “dello spallamento”!

Non a caso nel manifesto dell’evento di quest’anno – non ricordo bene, ma non mi pare negli anni passati – è specificato “manifestazione effimera” dal 1778.

Quindi si discende la strada, e si risale dall’altra parte – è il percorso classico – annotando le curiosità ‘varie ed eventuali’, dal momento che per gli habitué l’incanto e la meraviglia delle prime volte sono irrimediabilmente perduti (…sob!)

Qui è enunciato il tema dell’anno: “Preghiera di Pace – Infiorata 2017“, come anticipato da un articolo da ‘la Repubblica’ del 17/06 (file .pdf) in Rassegna Stampa:

Si viene attratti ora da un tema particolarmente evocativo, ora da qualche figura visivamente hooking (agganciante?); ora dal lavorio (ancora in corso) dei preparatori, con tante di cassette con gli “ingredienti” della creazione artistica, ora dal colpo d’occhio d’insieme… in un “dentro e fuori” dalla realtà: questo sì che non perde mai il suo incanto!

Didascalia di un’istallazione

La realizzazione floreale

La vista d’insieme

La stessa realizzazione, vista dal lato opposto

Lavori in corso

Lavori in corso.2

Le cassette con i petali.1

Le cassette con i petali.2

Panoramica dalla metà della strada. Vista da destra

Panoramica dalla metà della strada. Vista da sinistra

S. Sebastiano, in preparazione

La Spiritualità raccoglie tutti. Didascalia


Due immagine dal tema enunciato

Due immagini della Fontana di Clemente XIV, con la Chiesa di S. Maria della Cima sullo sfondo

Bene, di questo si tratta..!
Chi vuole essere mio ospite per l’Infiorata del prossimo anno – fotografi professionali e/o amatoriali, nostalgici, mistici, botanici… -, si prenoti in tempo!
Ah! dimenticavo i buongustai… A Genzano si mangia benissimo!

L’immagine dell’infiorata dal balcone del Municipio presa il lunedì 19 (foto di Iole Pomponi).

Nota
Un report della manifestazione, con la storia e le modalità esecutive – più completo di questo breve articolo – è già stato pubblicato dall’autore su Mag-O, il magazine di Omero, Scuola di Scrittura in Roma. Ci sono le immagini delle grotte dove si conservano i petali dei fiori e quelle dei bambini scatenati dello “spaiamento”…
Leggi qui il relativo .pdfL’Infiorata di Genzano. Di Sandro Russo. Da OMERO. 2010

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.