Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

f-96 capone-silverio-01 24 85 sl372210 Spugne incrostanti bianche

La Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta addestra militari della Guardia Costiera della Marina Libica

di Sergio Monforte

.

Gaeta – La Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta sempre più protagonista della vita cittadina ed impegnata in ambito internazionale.

Da oggi, infatti, il predetto Istituto di formazione, che già si occupa della parte addestrativa dell’agenzia “Frontex” (Agenzia Europea per la gestione della cooperazione internazionale alle frontiere esterne degli Stati membri dell’Unione Europea), ospita 20 militari della Libyan Navy e della Lybian Coast Gard che formeranno i due equipaggi di altrettanti guardacoste classe “Bigliani”, donati dall’Italia alla Libia, per contrastare il complesso fenomeno dell’immigrazione clandestina. Tale attività, fortemente voluta dal Governo italiano, costituisce un importante arricchimento formativo degli equipaggi libici.

Il corso, della durata di tre settimane, consentirà ai predetti militari di familiarizzare con i mezzi navali che nel 2010 furono consegnati alla Libia. I guardacoste, oggi battenti bandiera libica ed ormeggiati presso la banchina della Scuola Nautica di Gaeta, hanno assunto la nuova denominazione di: “RAS AL JADAR 648” e “SABRATHA 654”.

Il personale della Scuola Nautica addestrerà i colleghi libici alla conduzione delle unità navali, attraverso un intenso programma didattico teorico-pratico, con materie che spaziano dal governo della nave alla manutenzione dei motori, nonché alla gestione degli apparati di comunicazione e scoperta. Una parte significativa della didattica è stata riservata alla gestione delle emergenze, con nozioni e procedure da attuare in caso di incendio e soccorso per la salvaguardia della vita umana in mare.

Un’ulteriore aliquota di 19 militari libici arriverà successivamente a Gaeta, per seguire lo stesso iter formativo, finalizzato alla consegna di ulteriori due guardacoste della stessa classe. Inoltre anche altre forze di Polizia, in ambito Europeo, come ad esempio, quelle del Montenegro, potrebbero venire presto ad addestrarsi nelle acque del Golfo.

La Scuola Nautica della Guardia di Finanza rappresenta attualmente un polo di riferimento per l’intero comparto navale della Finanza ed infatti, con l’approvazione della “Legge “Madia” la Guardia di Finanza è divenuta l’unica forza di Polizia operante sul mare e l’Istituto d’istruzione di Gaeta sta svolgendo contestualmente numerosi corsi di abilitazione in preparazione di imminenti eventi di assoluto spessore internazionale, quale il G7 di Taormina, nonchè la riqualificazione del personale che dal Corpo Forestale dello Stato trasferitosi nella Guardia di Finanza.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.