Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-19_12-33-50 u-09 m3-22a 112 viso-ponzese sl372237

Referendum impopolare

Condividi questo articolo

by Sang’ ’i Retunne

 

Giggino – E mo’ basta! Ogni limite ha la sua pacienza!
Sang’ ’i Retunne – “Ogni pazienza ha il suo limite”.

Gg – Ah! Uvvi’ Pure tu sei incazzato!?
SR – Lasciamm’a perdere. Cosa è questa volta che non va?

Gg – Sto raccogliendo le firme per fare un referen trump.
SR – Referendum. Trump è ’n’ata cosa. E a che proposito?

Gg – Aggie deciso! Dobbiamo uscire dall’Europa.
SR – A sì? Lo hai deciso tu? E ci vuole poco, secondo te?

Gg – ’Uagliò, m’ha ditt’ Zi’ Michele che ci vogliono le firme di tutti. Sto a buon punto e chi non firma ce faccie i despiétt’: ci’avvelen’ ’u cane. È chiaro?
SR – Chiarissimo. La democrazia non è il tuo forte. Ma non credo che ci puoi riuscire.

Gg – A no? Guarda che ho le firme di tutta la zona mia. Mo’ ce manca ’a toia e guaie a te si nun m’aiuti.
SR – Ma ti rendi conto che ci sta il resto dell’Italia da coinvolgere?

Gg – E che me ne fott’a mme del resto dell’Italia. Ie penz’ ’i cazze mieie.
SR – Credo di non aver capito.

Gg – Tu lascia sta all’Italia addò sta. Pensamm’a nnuie. Ccà è ’n’ata cosa.
SR – Ma che per caso tu vorresti fare uscire solo l’Isola dall’Europa? Ho capito bene?

Gg – Azz’ uvvi’ che propiete fesse fesse nun si’?
SR – Giggi’ tu he arraggiuna’! Comme po’ esse ’na cosa ’i chesta? Fare uscire solo un comune dall’Europa è una cosa assurda, direi impossibile. E po’ perché mai questa decisione?

Gg – E nun se ne po’ cchiù: ’nu cesse nun se po’ costrui’, ’a varca nun se po’ terà, all’acqua nun se po’ beve, i muorte nun se ponn’ atterrà, i piscie nun se ponne pescà, i rezze nun se ponne usa’, ’nu bagne a mare nun se po’ fa’, a caccia nun se po’ ghi. E che cazze, sule ’i tasse avimm’a paga’?
SR – A ecco. E con chi penseresti di andare?

Gg – O c’a Svizzera o c’a ’Merica.
SR – La Svizzera si può capire, ma l’America? Boh?!

Gg – ’Uagliò, ’nderr’ a’ ’Merica se po’ gira’ armati pe’ tutte l’anno senza permesso ’i caccia e senza tutte chilli cazzi ’i controlli. Passa ’nu marevizze? Pam Pam Pam Pam Pam! Muorto.
SR – Cinque colpi?

Gg – Passa ’n’arcera? Pam Pam Pam Pam Pam! Pam! Pam! Morta!
SR – Sette colpi? Ma non si può più di tre!

Gg – Sì sì… ’u saccie, ma a’ ’Merica tutto è consentito: pure i mitra. Perciò è meglio fa’ ’u referen-trump.
SR – Addirittura?

Gg – Penza che pure qua ’na vota se puteva fa. C’era persino un tempio dedicato ai mitra: si nun ce cride, addimanda a Silverio ’u prefessore.
SR – Mamma mia! Il Mitreo non era per i mitra che pensi tu. Non è così!

Gg – ’Uagliò, ccà i chiacchiere stann’a zero. Meglio ’a ’Merica e basta!
SR – Quindi, se ho capito bene, l’iniziativa è finalizzata alla libera caccia? Uscire dall’Europa per sparare a volontà da tutte le parti, anche nelle aree protette? Pure nell’isola parco?

Gg – Ecco ’u sòlite verde che romp’ i scatule ’ngopp’i dettagli. All’isola è ’a mia..? …e la gestisco io! Chest’è!
SR – Come l’utero delle femministe? Effettivamente mo’ è tutto chiaro.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.