Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0009-009 0019-019 ep-04 p-18-3-di-4 scansione0002 sl372236

Benvenuti

Condividi questo articolo

la Redazione

cicogna-sveglio-con-un-bambino_23-2147510210

.

Essa è fatta così, ha il vizio di attribuirsi meriti non suoi o non esclusivamente suoi.

Stiamo parlando, ovviamente, della Cicogna. Va in giro a pavoneggiarsi (o a cicogneggiarsi?) di aver fatto tutto Essa, che se non fosse stato per Essa, che per tutto il lavoro che ha fatto negli ultimi mesi ci vogliono le scolle in fronte; e i ponzesi, serafici, commentano col detto adatto alla circostanza: La gallina fa l’uovo e al gallo gli abbrucia.

Onore al merito di Essa per essersi scomodata a portare in pieno Ferragosto Aurora, ma dire che è tutto merito suo-di-Essa non sarebbe carino nei confronti  di mamma Francesca Marcone e di papà Michele Carannante.

Il 31 ottobre Essa ritorna; nel fagottino appeso al becco c’è Alyssa, per il cui arrivo molto si sono impegnati Ismenia Centineo e Vittorio Vecchione.

A metà novembre ben due viaggi, alla faccia di  chi si lamenta dei collegamenti: prima arriva Samuel, di Valentina De Luca e di Francesco De Maio, poi Salvatore di Antonio Stavole e di Civita Balzano.

A dicembre Essa ha lavorato più dei commessi dei centri commerciali, e siamo ancora al 20 del mese. Il primo viaggio è per consegnare Luciano a Andy Mazzella e Loredana Conte. Neanche il tempo di risistemarsi le piume e tocca trasportare Silverio a mamma Maria Fiore e a papà Giuseppe Mazzella.

Domenica 11 Essa è costretta a una triangolazione tra Ponza, Ventotene e la terraferma, per dirla con il linguaggio che usa Laziomar in caso di avarie; ma questa volta il superviaggio è dovuto all’arrivo di Silverio, di Gianni Vitiello e Antonietta Romano; Sandrone Vitiello, fissato con l’araldica, sottolinea che il pupo ha tre quarti di Vitiello essendo nipote per parte di madre di Lia Vitiello, ponzese che insegna a Ventotene, ed è a tutti gli effetti il più giovane dei maschi della casa dei Sacco.

Il 19 dicembre è da Guinness dei primati: due viaggi a pochi minuti di distanza, perché Mia aveva fretta di andare a occupare la culletta preparata da Fabiana Verona e da Vincenzo Pesce e Giulia ha deciso che voleva festeggiare Natale insieme a mamma Daniela Sorrentino e a papà Mauro Marcone.
Nella notte è arrivato Andrea, di Danielli Toffanin e Marcello Mazzella: nonna Maria avrebbe preparato per lui uno dei suoi meravigliosi presepi.

Ad agosto Essa ha fatto tappa a Latina e dintorni: a Fondi è arrivato Francesco Maria, che nei mesi precedenti mamma Annarita Gentile aveva portato più volte a respirare aria ponzese; Francesco Taddia è stato consegnato a mamma Emanuela e a papà Flavio. Hanno appeso grandi fiocchi rosa alle loro porte Agostino e Manuela Mazzella; Annarita Angelone e Giovanni Tescione; Manuela Marcone e Silverio Zecca, genitori di Chiara.
Essa si è spinta fino a Frontone, per consegnare Eunice a Gerardo e a Ursula.
A tutti i baby ponzesi va il caloroso benvenuto della comunità di Ponzaracconta.

Auguri ai genitori.

A Essa: non è vero che la cicogna non esiste, ma ricordati che papà ha seminato e mamma ha coltivato…

Condividi questo articolo

1 commento per Benvenuti

Devi essere collegato per poter inserire un commento.