Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0004-004 2009-07-22_19-28-47 paolo-01 v4-11a 73 veduta-spiaggia-con-barche

Calcio Ponza. La VII giornata di campionato

Condividi questo articolo

inviato da Biagio Rispoli
ponza-marina-di-maranola

 

CAMPIONATO DI II^ CATEGORIA 2016-2017, GIRONE M 7^ GIORNATA
Campo Sportivo Comunale di Calacaparra, Le Forna
POLISPORTIVA DIL. PONZA – MARINA MARANOLA CALCIO:  2-1

 

Tabellino incontro
Polisportiva Dil. Ponza:
Califano,Vecchione (dal 16°st. Vitiello F.),Vitiello A., Ferramini, Costanzo, De Meo, Migliaccio, Orlando (dal 22° st. Di Nallo), Napolitano, Rispoli D., Scipione  (dal 41° st. Ambrosino).
A disposizione: Rispoli B., Scotti, D’Apice, Aprea.
Allenatore: Coppa G.

Marina Maranola Calcio:
Sorrentino, Palazzo, Tucciarone, Falso, Mallozzi G. (dal 33° st. Attardo), Mallozzi M., Esposito, Colombo, Mallozzi M., D’Acunto, Casale.
A disposizione: Moccia, Dimeone, Esposito.
Allenatore: Merola.
Arbitro: Calce A. della sez. di Cassino
Marcatori: al 5° p.t. Migliaccio, al 38° p.t. Mallozzi M.(r), al 38° st. Napolitano (r)

Grande vittoria del Ponza, contro un Marina Maranola ben messo in campo, il punteggio non rispecchia il grande gioco e le svariate occasioni avute dal Ponza.

Parte bene il Ponza che ritornava in campo dopo la mancata partita con il San Lorenzo per le avverse condizioni meteo, ed è subito Migliaccio ben lanciato da Ferramini che si presenta solo avanti al portiere ma spreca con parata del portiere in angolo. Migliaccio si ripete al 5° solo davanti a Sorrentino tira ma la palla deviata dallo stesso portiere arriva sui piedi di Migliaccio che non sbaglia portando il Ponza in vantaggio.
Al 13° bell’azione di Napolitano riceve palla tra le linee, si gira in un fazzoletto liberandosi della marcatura e calcia, c’è la potenza, non la precisione, palla che si stampa sul palo. C’è solo una squadra in campo ed è il Ponza.
Al 38° per un tocco di mano in area di Vitiello, l’arbitro decreta il rigore. Sul dischetto Mallozzi M. tiro e rete malgrado l’intuizione di Califano.
Il pareggio non demoralizza il Ponza ed al 40°e con Napolitano lanciato da un passaggio di Costanzo manda di poco a lato a portiere battuto.
Il primo tempo, scivola via fino all’intervallo senza altri sussulti, con il Ponza proteso in avanti alla ricerca della vittoria.

Il secondo tempo si apre con il Ponza in avanti.
Al 7° è Costanzo che di testa manda sopra la traversa.
Il Marina Maranola cerca di uscire dalla sua metà campo, ma Califano non viene mai impensierito, anzi è sempre il Ponza che in tutti i modi cerca di vincere la partita facendo entrare Vitiello F. al posto di Vecchione.
Al 25 Migliaccio solo davanti il portiere di testa non riesce ad insaccare ed il portiere para. Al 30° è Di Nallo (entrato al posto di Orlando) che lanciato a rete solo avanti al portiere cade ma l’arbitro sorvola.
Al 38° per un fallo in area l’arbitro decreta il rigore. Dal dischetto Napolitano che insacca portando il Ponza in vantaggio.
Il Marina Maranola non ci sta e si riversa nella metà campo del Ponza alla ricerca del pari, ma i ragazzi del Ponza oggi molto attenti, consapevoli dell’importanza della vittoria respingono ogni azione.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.