Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0010-010 h-27 l-08 im-13 c-2-20 f-04

Ieri a Ponza aperta l’ultima Porta Santa. Fotoracconto

Condividi questo articolo

di Marina Carannante; foto di Rossano Di Loreto
image1

.

Ponza, 5 novembre 2016 – Piazzale della chiesa della Santissima Trinità, l’ultima porta Santa aperta dall’arcivescovo Luigi Vari per il giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco.

Ieri è stata aperta l’ultima porta Santa ed è stata scelta come tale il portone della chiesa di San Silverio e Domitilla, visto che è una chiesa papale. Mi hanno spiegato che in realtà tutte le chiese sono un po’ porte sante, essendo luoghi sacri, ma alcune vengono riconosciute, per la loro storia, in modo particolare dalla diocesi e da Roma. Così come la Cattedrale di Gaeta è una porta Santa perché da sempre Gaeta è stata una roccaforte papale, Ponza che ha custodito ed ospitato papa Silverio è un luogo sacro tanto quanto la cattedrale di Gaeta, San Pietro e tutte le altre porte sante sparse per l’Italia.

image2

image3

image4

image5

image6

image7

image8

Poi la celebrazione si è spostata all’interno della Chiesa…

image9

image10

image11

image12

image13

image14

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.