Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0031-031 k2-12 v2-9 100 5-2 la-galite-ristorante-da-nicola

’A Madonna ’i miezz’auste

Condividi questo articolo

di Giuseppe Mazzella
La-Madonna-Assunta-a-Le-Forna

 

È con questa espressione, la Madonna di mezzo agosto appunto, che un tempo si chiamava la più importante festività religiosa della frazione di Le Forna. Frazione che fu colonizzata per volontà dei Borbone – quaranta anni dopo circa il primo insediamento isolano, che aveva impegnato la zona Porto e quella di Santa Maria (1734) – , con poco più di quaranta famiglie provenienti da Torre del Greco e da alcuni paesi circumvesuviani.

La pregevole tela della Madonna, che occupa l’altare della navata centrale della chiesa, secondo una tradizione popolare, fu rinvenuta sulla scoglio della Cantina e fu sottoposta a restauro da parte del pittore, originario di Marcianise, Paolo Di Maio (1703-1784). Tela che è stata anche di recente oggetto di un nuovo e attento restauro, che ne ha esaltato ancor più la pregevole fattura.

Anche quest’anno la giornata dei “solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima Assunta in cielo”, sarà aperta dal pellegrinaggio che da Ponza e Santa Maria porteranno nella frazione i devoti per la prima Santa Messa.
Ad essa seguirà alle 11 la solenne concelebrazione eucaristica alla presenza di autorità civili e religiose.

Nel pomeriggio, con inizio alle 18,30, la processione, con la statua della Madonna Assunta verso Forna Grande che sarà accompagnata dal complesso bandistico “Isola di Ponza” diretto dal maestro Antonio Cafolla.
A sera spettacolo musicale con l’orchestra “Sognando & Risognando Tributo a Lucio Battisti” e infine spettacolo pirotecnico a cura della Ditta Pirotecnica Sancosimese.

 

Le ricorrenze degli anni passati:

16 agosto 2011: Il pellegrinaggio della Madonna dell’Assunta di Mimma Califano

17 agosto 2011: La festa dell’Assunta 2011, di Silverio Lamonica

15 agosto 2012: ‘Na rosa spampanata… di Francesco De Luca

16 agosto 2013: Pellegrinaggio surreale, di Mimma Califano

13 agosto 2014: Anche quest’anno arriva ‘a Madonn’i Forne di Rosanna Conte

15 agosto 2014: Maria Santissima Assunta in cielo di Francesco De Luca

15 agosto 2015: I quinnici d’aùst’ di Rosanna Conte

16 agosto 2015. Epicrisi della domenica (32). La Madonna di mezz’agosto e la fine dell’estate di Giuseppe Mazzella

 

Condividi questo articolo

2 commenti per ’A Madonna ’i miezz’auste

  • silverio lamonica1

    Leggo con piacere che anche quest’anno ci saranno i fuochi d’artificio, diversamente da quanto accadde nel 2011 e che descrissi con un sonetto: “La Festa dell’Assunta 2011”, il 17 agosto di quell’anno, proprio su questo sito.

  • Luisa Guarino

    Sono purtroppo diversi anni che per un motivo o per l’altro non partecipo a questa bella festa per la patrona di Le Forna: o sono lontana o, seppure sull’isola, mi faccio vincere dalla pigrizia. Troppa confusione, mezzi impossibili da prendere, orari dilatati. Un brutto segno dell’età che avanza…
    Perché c’è stato un tempo, non solo quando ero adolescente ma anche dopo, parecchio dopo, che con gli amici di sempre non mancavamo mai all’appuntamento, anno dopo anno. Si partiva da Ponza con calma, verso sera. Confesso che all’epoca il pensiero di essere a Le Forna in tempo per la processione non ci sfiorava proprio (perdona, Madonna Assunta, anche a posteriori).
    Arrivavamo sul tardi per la musica, le bancarelle, la confusione: tutto ci sembrava bello. Tornavamo a notte fatta, dopo i fuochi, ma i tempi d’attesa dei bus allora erano ragionevoli. Negli ultimi anni, con le mie cugine, taxi all’andata e taxi al ritorno, almeno una novena prima della grande festa l’abbiamo fatta.
    Speriamo… di poter recuperare. Intanto buona festa della Madonna Assunta a tutti, buona processione, e auguri alle numerose Assunta, Assuntina e Maria Assunta che vivono sult’isola o vi si trovano temporaneamente.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.