Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-28 betty-01 ss13-1 20 56 98

I tre giorni di San Pio a Ponza

Condividi questo articolo

di Martina Carannante
La chiesa di S. Giuseppe a Santa Maria

.

Con domenica 10 si sono conclusi i tre giorni dedicati al santo di Pietrelcina.
Dopo la funzione religiosa di questa mattina in località Tre Venti, le reliquie hanno raggiunto la parrocchia di San Silverio e Santa Domitilla. Celebrazione eucaristica e poi si riparte per una processione che porta le reliquie nella chiesa di San Giuseppe.

Fuori al piazzale di Santa Maria un numero nutrito di fedeli attendono con ansia. Il portone è spalancato, la chiesa addobbata, alcune signore pregano, altre chiacchierano degli avvenimenti avvenuti in giornata; i bambini giocano allegri.
Dal tunnel si vede arrivare una processione composta. Tutto è pronto nella solennità del momento.

La processione notturna
I fedeli sono tra la gioia e lo stupore. Don Ramon, con i due frati che accompagnano le reliquie e la folla arrivano sul sagrato. Tutti i presenti ammirano il quadro e il pezzo della via crucis.
Entrati in chiesa, così come è avventuro nella chiesa di Le Forna e del Porto, viene spiegato il viaggio e il valore di quelle reliquie.
Dopo di che tutti a messa! Che viene ufficiata da padre Riccardo, un frate di 90 anni, portati egregiamente, che con chiarezza e semplicità ammalia tutti. Le reliquie vengo venerate ancora un po’.

Le reliquie sull'altare

Sull'altare

Un momento della celebrazione

Il frate
La predica

I fedeli
Panoramica della funzione religiosa
Il tocco delle reliquie
Lunedi (oggi) torneranno in terra ferma e poi ancora… Chissà quanti altri viaggi le aspettano!

 

Nota
Precedenti articoli sull’argomento:
Annuncio e Programma
Cronaca da Le Forna di Giuseppe Mazzella

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.