Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-20 i-33 u-07 t6-24 62 Forme multicolore di spugne incrostanti

Corna e cornuti tutto compreso

Condividi questo articolo

by Sang’ ’i Retunne
Switzerland's cow

.

Assuntina – A’fusse viste a chill’u curnute ’i Giggino?
Sang’ ’i Retunne – Assunti’, ma pecché Giggino è curnuto?

AS – Ognuno sap’i fatte suoi.
SR – Assunti’ ’sta cosa mi incuriosisce molto!

AS – ’Ueee!!! Ma che te si misse ’ncapa? Io so’ ’na persona seria… è isse che è curnute!
SR – Perfetto, mo’ che è tutto chiaro! …Tale marito tale ’a mugliera: s’accocchiano all’aucielle ’ncielo e….

AS – Eee…? Po’ vaie a vede’ e Giggino port’ ’a malannummenàta: ce sta chi è peggie ‘i isso.
SR – Assunti’, certe volte con tutta la buona volontà non vi capisco proprio.

AS – Prefesso’, io una domanda ti avevo fatto e tu he sfelat’a curona… Ma nunn’è che ce stai pruvanne cu’ miche?
SR – Ma dai! Era solo una curiosità, non mi permetterei mai!

AS – A sì? Non ti permetteresti mai? E pecché… te faccie schifo?
SR – Ma no, cosa dici?

AS – E allora perché non ti permetteresti?
SR – Perché Giggino ci rimarebbe male.

AS – Tu lascia sta’ a Giggino e penza a te.
SR – Assunti’, ma ce stisse pruvanne tu, cu mme?

AS –  I’..? cu’ te? Sciù… ’A bellezz’ affascinante! Ma vide addo’ te n’he i’! Cammi’!
(Qualche giorno dopo)
Giggino – ’Uaglio’, secondo te Assuntina me mett’i corne?
Sang’ ’i Retunne – Ma pecché, che è successo?

Gg – M’ha ditto che ce sta chi le va appriesso.
SR –  Ma dai, te lo avrà detto per farti ingelosire. Le donne lo fanno…

Gg – Le donne? Assuntina no.
SR – Ma perché Assuntina non è donna?

Gg – Assuntina fa comme vo’ essa. Quann’ se ’ngazza addeventa peggio ’i Polifeno.
SR – Certo che siete diventati complicati: l’isolamento vi ha devastato la testa.

Gg – Ma a te Assuntina te piace?
SR – Giggi’, no eh! A me Assuntina nun me piace! Punto e basta!

Gg – Allora è overo. ’A colpa è ’a toia.
SR – Uggiesù, quale colpa?

Gg – M’ha ditto Assuntina che n’amico mio primma l’ha illusa e po’ l’ha mortificata malamente. Mo’ s’è depressa. Si’ stato tu, so’ sicuro.
SR – Come l’ho mortificata? Ma allora ci dovevo provare?

Gg – Dico io, ’na vota che putive fa ‘na cosa bbona, te si misse a fa’ l’amico.
SR – Ma guard’a chisto, pure curnute vuo’ addeventa’?

Gg – Ma qua’ cornuto e curnuto: meglio tu che ’nu svizzero. O no? ’Uagliò cca sta arrivanno a staggione e ogni pertuse è puorto: io nunn pozz’accuntentà a tutte quante. ’A scuppetta chella è..! È chiaro?
SR – Essì, è chiaro! Si offre pacchetto estivo completo: lavatura, stiratura, vitto, alloggio e servizi… E i mugliere s’hanno arrangia’ comme ponne..!

Venerdì-pesce

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.