Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ep-05 h-31 3 0011-0002-03 silverio-mazzella premiazione-vincenzo-onorato

Un augurio per San Silverio, in due componimenti

Condividi questo articolo

di Anna Mazzella Marciano
S. Silverio.22 copia

.

All’agguerrito e validissimo team di Ponzaracconta, a tutti i miei conterranei e amici, particolarmente a tutti i SILVERIO a Ponza e in giro per il mondo, AUGURI E BUONA  FESTA!
Anna Mazzella Marciano

 

’Nu ’uardian’ nui tenimm’

Ce sta ’n’isola fatata
miezz’ ’o mar Tirreno
addò Circe s’è appustata
pe’ se fa’ scunta’ da Ulisse

Chilli tiemp’ assai luntane
tanta fatt’ hanno cuntate’,
’e sirene ca cantann’
arrubbavan’ li cor’
d’i cchiù brave navigant.

Quanta fatt’ so’ succiess’
’ncoppa a ’st’isola lunata.
Ma ’na cosa c’è rimasta
vera, e canusciuta assai.

È ’nu Viecchio antico e santo
ca ce ’uarda a tutt’ quant’
sule a Iss’ ci’appellamm’
’n guerra, famm’ e carastìa
…si ’nu figlio sta luntane,

’nu ’uardian’ nui tenimm’
comm’a ’n’angelo custode
ce sta appriess’ ogni mument’.

Nui tenimmo
a San Silverio.

 

L’ isola lunata

Ovunque  vado
il cuore mio si sposta
verso l’ isola lunata.
Luogo di casa, di affetti
dal vissuto antico
dove è nato per me
il sapore della vita.

 

 

Nota della redazione
Ringraziamo Anna Mazzella e Giuseppe Marciano e per l’occasione di San Silverio abbiamo riproposto anche la sua poesia di qualche anno fa

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.