Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-11 u-23 v6-f b-01 ernesto-23-05-08 91a

La promessa del ritorno

Condividi questo articolo

segnalato alla redazione da Francesca Buoninconti [*]

 

Ringraziamo Francesca Buoninconti per averci segnalato questo interessante audio-documentario realizzato su Ventotene, a integrazione dell’articolo pubblicato sul sito nel marzo u.s.: “Il viaggio infinito, di Adriano Sofri”.
Tutte le tematiche trattate valgono anche per Ponza.

 

“Usignoli, pettirossi, tordi. Lo spettacolare fenomeno della migrazione degli uccelli vissuto sull’isola di Ventotene.
L’audiodocumentario La promessa del ritorno, di Francesca Buoninconti e Roberta Altobelli, racconta l’attività dei ricercatori che ogni anno si ritrovano sull’isola per studiare gli uccelli migratori.
È  il secondo dei brevi audiodocumentari realizzati da studenti e studentesse del master SGP – La scienza nella pratica giornalistica della Sapienza Università di Roma che ci stanno accompagnando questa settimana. A commentarlo in studio con noi Rosario Balestrieri, ornitologo del CNR.
Al microfono Rossella Panarese”.

 La promessa del ritorno (immagine del sevizio)

http://www.radio3.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-2e1b6ecc-9316-4099-8392-4505cc52bf2c.html

 

Note identificative di due uccelli nominati nell’audio (a cura della Redazione)

Balia dal collare
La balia dal collare (Ficedula albicollis) è un uccello passeriforme della famiglia Muscicapidae Ha una lunghezza media di 13 cm e un peso di 10 g. L’apertura alare è di circa 24 cm.
Il piumaggio primaverile del maschio è nero sulla testa e sulle parti superiori mentre è bianco nelle parti inferiori, macchia alare e sui bordi della coda. Il piumaggio della femmina è più grigio, si distingue dalla balia nera per i segni sulle ali più marcati.
Alimentazione: cattura mosche ed altri insetti in volo, partendo da posatoi e si nutre spesso a terra.

Canapino levantino.

Canapino levantino (Hippolais olivetorum) -15 cm. La specie del genere Hippolais più grande. Colorazione abbastanza uniforme e ali lunghe ed appuntite. Becco lungo e massiccio, scuro con base giallastra, zampe bluastre. Parti superiori grigio-brunastro, parti inferiori bianco grigiastro. Diffidente, di solito si nasconde nel fitto del fogliame.
Alimentazione: si nutre di insetti e frutta.

 

[*] – Francesca Buoninconti – Giornalista scientifica. Attualmente lavora presso il Centro Studi di Città della Scienza. Per Radio Kiss Kiss cura i contenuti scientifici in onda con Rita Manzo e scrive di scienza e natura per il quotidiano on-line Il Mediano e altre testate. Ha collaborato con il programma radiofonico Radio3Scienza di Radio3 dopo aver conseguito il Master “La scienza nella pratica giornalistica” presso La Sapienza di Roma.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.