- Ponza Racconta - http://www.ponzaracconta.it -

A Ponza lo “stracquo” bis

di Biagio Vitiello
Meduse stracquate sulla spiaggia di Sant'Antonio.1 [1]

 

A causa della levantata dei giorni scorsi il lungomare di Ponza Porto, in particolare le spiagge di Sant’Antonio e Giancos, è stato interessato dallo “stracquo’ di migliaia di meduse che nei giorni scorsi hanno rilasciato un lezzo putrefattivo in tutta la zona.

C’è chi ha ricordato i tempi in cui stracquavano i totani e la ‘pulizia’ era immediata e totale…
Evidentemente neanche gli stracqui sono più quelli di una volta..!

Meduse stracquate sulla spiaggia di Giancos.2 [2]

 

Immagini. Meduse ‘stracquate’ e in via di dissoluzione sulle spiagge di Sant’Antonio e Giancos

 

 

Appendice delle ore 12,30

Dice Mimma che si trattava di velelle, pure a Ponza chiamate così: ‘i veléll’. E annota: – Quel che vorrei rimarcare, oltre alla puzza, è il periodo in cui sono arrivate. Generalmente questo fenomeno capitava a maggio, questa volta ad inizio marzo. Che sia anche questo un effetto dei cambiamenti climatici in corso?

Allega una foto della pulizia della spiaggia nella mattinata di oggi 15/3

Nota
Per le velelle, sul sito, leggi qui [3] e qui [4]

Velella [5]

Velella velella. Fase 2 [6]

Fase 3 [7]

***

velelle pulizia spiaggia 001 [8]

 

Per (indiretto) suggerimento di Antonio Scotti abbiamo recuperato il video – YouTube – da cui è stato tratto il testo riportato:

.

[9]