Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0026-026 c2-17 e 113 40 aragoste

Mai successo prima..!

Condividi questo articolo

a cura della Redazione
Ponza. Nave Tetide in porto

 

Come tutti a Ponza sanno, ieri sera 2 marzo 2016 la nave Tetide, arrivata come consueto poco dopo le venti, appena terminate le operazioni di sbarco è immediatamente ripartita. Un simile episodio a Ponza, sin dall’avvio del regolare servizio di linea ai primi del ‘900, nessuno lo ricorda.
La nave che arriva di sera e non pernotta a Ponza è un evento inusitato e altamente lesivo per gli interessi dell’utenza isolana e va, tra l’ altro, ad aggiungersi alle tante altre inefficienze di questa Laziomar privata.

Sicuramente la scelta è stata motivata alla Capitaneria di porto di Ponza e l’Amministrazione ne è informata.
Sarebbe pertanto più che opportuna una informativa alla popolazione circa i gravi motivi che hanno indotto il Comandante della nave a rientrare nel porto di Formia piuttosto che restare al riparo nel nostro porto o al più alla fonda nella rada di Frontone in attesa di poter effettuare una regolare corsa verso Formia.

I commenti oggi sull’isola sono stati tanti e preoccupati (leggi qui), non trovando, tra l’altro, in eccezionali condizioni meteo avverse – più di quanto non si siano già altre volte verificate – una plausibile risposta a quanto verificatosi nella serata di ieri.

Purtroppo le cattive notizie non vengono mai da sole.
Laziomar per il mese di marzo ci fa un altro “regalo”: il Don Francesco quattro mattine a settimana, sabato e domenica incluse.
Della serie: è meglio che gli studenti restino in continente! E non solo loro..!

Ponza la stanno trasformando davvero in una prigione, altro che continuità territoriale! Assistiamo solo allo spreco di soldi pubblici!
Continuiamo a non smettere di chiedere: come è possibile che di fronte a tutta la prevaricazione con cui questa Laziomar tratta la nostra isola, dall’Amministrazione non una voce si muova a tutela dei ponzesi?

orario

Condividi questo articolo

2 commenti per Mai successo prima..!

  • Giovanni Conte di Silvano

    Ormai siamo prigionieri della laziomar e dei sui complici

  • Umberto Prudente

    Volevo fare un’aggiunta alla nota redazionale “Mai successo prima..!” del 3 marzo 2016.
    Oltre alle quattro corse settimanali del Don Francesco, piccola variazione dell’orario di partenza la domenica mattina che viene anticipato dalle 06.30 alle 06.00.
    A questo punto sorge spontanea una domanda: perché? Facile risposta, bisogna rispettare l’orario di partenza del Tetide per Ventotene delle ore 09.15.
    Per gli scandali nazionali si parla sempre di “poteri forti”, invece nel nostro piccolo dovremmo parlare di “potere biglietteria”?

    Grazie, Saluti e soprattutto Buon e Sereno Viaggio a tutti.
    Umberto Prudente

Devi essere collegato per poter inserire un commento.