Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-15_19-22-39 i-02 dc k1-16a scb Una delle volti delle camere delle grotte di Pilato

In Gennaio

Condividi questo articolo

proposto da Silverio Lamonica
orange lamp in spices garden restaurant sofitel metropol hanoi -

 

Trascorrere il periodo di Capodanno all’estero, magari in luoghi esotici, è per noi “occidentali” una sorta di status symbol, almeno fino ad un recente passato, ora – purtroppo – dati i tempi, in tanti preferiamo la classica gita fuori porta, più sicura e meno dispendiosa.

All’inizio di questo secolo il poeta statunitense Ted Kooser (1939 – vivente) dal lontano Vietnam, dove si trovava in gennaio (non sappiamo se per il Capodanno o per altra circostanza) inviò questa suggestiva “cartolina poetica”:

.

In January

Only one cell in the frozen hive of night

is lit, or so it seems to us:

this Vietnamese café, with its oily light

its odors whose colorful shapes are like flowers.

Laughter and talking, the tick of chopsticks.

Beyond the glass, the wintry city

creaks like an ancient wooden bridge.

A great wind rushes under all of us.

The bigger the window, the more it trembles.

 

Propongo la seguente interpretazione nella medesima modalità, in versi sciolti:

 

In Gennaio

Nel gelido alveare notturno

v’è luce in un’unica cella,

a noi tale ci appare:

questo Vietnamita Cafè

con la sua lampada ad olio e gli odori,

fiori evanescenti

di variopinti barlumi.

Si ride, si chiacchiera

nel ticchettio dei bastoncini.

Al di là dei vetri appannati

cigola

la fredda città invernale,

come un vecchio ponte di legno.

Un forte vento infuria sotto di noi.

Vibra in crescendo l’ampia vetrata.

.

Note

Ted Kooser, poeta americano, è nato il 25 aprile 1939 nello stato dello Iowa, dove si è laureato nel 1962. E’ autore di 12 raccolte di poesie. Nel 2005 ha ottenuto il Premio Pulitzer per il volume di liriche “Delightes and Shadows”, (Luci ed Ombre, da cui è tratta In January) pubblicato nel 2004, oltre ad altri importanti riconoscimenti letterari.
Attualmente vive a Garland, nel Nebraska ed è libero docente nella Università Lincoln di quello Stato [Fonte: Wikipedia].

Foto di copertina: la lampada arancione di un ristorante vietnamita di Hanoi

.

Silverio Lamonica per www.ponzaracconta.it; in condivisione con www.buongiornolatina.it

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.