Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-19 k2-18 betty-01 9 la-galite Immagini storiche di Ponza

Ma questa è proprio un’epidemia?!

Condividi questo articolo

a cura della Redazione

Tetide alla banchina Vespucci

.

Sembrava quella meglio in salute della compagnia ma pure lei, oggi, è capitolata. Oddio, l’aria condizionata va ancora a singhiozzi ma il motore sembrava tenere.
Parliamo della nave Tetide che stamattina non è stata in grado di affrontare, “per improvviso malore”, la traversata delle 8 e 15 ed ora è ancorata di fianco alla banchina del molo Vespucci di Formia in attesa di essere riparata.
Al suo capezzale abbiamo notato un’équipe di tecnici del Rina (Registro Italiano NAvale) costituito anche da sommozzatori. A fare cosa non è dato di sapere.

tecnici

Quel poco personale presente a poppa addetto alle pulizie non sa di che si tratta, i tecnici impegnati nel loro lavoro non hanno tempo o voglia di dare retta.
Previsioni per riprendere a solcare il mare? – Presto – sentiamo dirci – Forse già domani.

Lo speriamo per i ponzesi e per i tanti turisti che ancora girano grazie a questo insperato prolungamento della stagione estiva. Stamattina a Ponza gran caos alla biglietteria e disagi per tutti.

Al Molo Azzurra, intanto, la biglietteria tace. Anzi per evitare domande scomode ed assillanti tirano giù la tapparella.

avviso laziomar
Un cartello avvisa semplicemente che la corsa delle 14,30 sarà effettuata dall’unità veloce “a prezzo nave”.
Beh, il “prezzo nave” – va detto – è finalmente un segnale di attenzione verso l’utenza.

Sappiamo che entro la fine di settembre ci sarà un’importante riunione in Regione tra i responsabili Laziomar, i rappresentanti della Regione stessa e i sindaci di Ponza e Ventotene.
Ci auguriamo che non manchi il responsabile alle politiche del territorio e ai trasporti e che, tra le cose da discutere, al primo posto siano messi gli interessi degli isolani e di tutti coloro che con le isole hanno a che fare, per lavoro o per trascorrervi le vacanze.

Condividi questo articolo

1 commento per Ma questa è proprio un’epidemia?!

Devi essere collegato per poter inserire un commento.