Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

l-03 l-06 u-08 u-37 vb-23a p-04

“Barbieri”. Commedia brillante

Condividi questo articolo

di Silverio Lamonica
Cordella - Barbieri

 

Ieri 8 agosto, nell’ambito di “Ponza Estate” è andata in scena la commedia brillanteBarbieri” a cura della compagnia teatrale “acts” diretta da Francesco Maria Cordella, un attore che vanta origini ponziane, ormai noto anche al pubblico televisivo per aver rivestito alcuni ruoli importanti in qualche episodio della serie TV “Il Commissario Montalbano” e, più di recente, in “Un’altra vita” girata a Ponza e di cui – proprio in questo mese di agosto – vanno in onda le repliche televisive su Rai 1 ogni lunedì.

La commedia – come viene sottolineato anche nel volantino distribuito al pubblico – è ambientata proprio a Ponza e narra le vicende di Vincenzo prestigioso hairdresser (Cordella) il quale, lasciata la capitale della moda, ritorna nel suo paese di origine dove apre un salone di barbiere, ed è assistito da Fiore (Carmen Di Marzo) aspirante rock star. Tra i grattacapi del protagonista, assillato da gravi problemi economici e i sogni velleitari della vivacissima “sciampista” si inserisce Fortunato (Enzo Casertano) nella parte esilarante del classico “ponzese del Bronx, stabilitosi a Ponza come portalettere e che, manco a dirlo, apprende “in anteprima” le novità epistolari dei vari destinatari.

Il culto per il Santo Patrono Silverio, nel salone fa bella mostra di sé una statuina, opera dello scultore Vincenzo Inserno, e il “vizio atavico” di noi ponzesi di perforare, come tarli, le rocce isolane, fanno da sfondo al piacevolissimo atto unico, dai toni leggeri.

Molto romantico – nel finale – il progetto di “fuga” dei due protagonisti (Vincenzo e Fiore) al Faraglione del Monte Guardia, di cui oggi si parla tanto a proposito dei “Fari da salvare”.

Un pubblico molto numeroso ed attento davanti al palco “dietro la Caletta”, messo a disposizione dal Comune di Ponza, ha seguito ed applaudito, anche a scena aperta, la deliziosa e divertente “piece” teatrale di Marina Pizzi che viene rimessa in scena questa sera nel suggestivo scenario di Le Forna.

 

Di Silverio Lamonica, in condivisione: www.ponzaracconta.itwww.buongiornolatina.it

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.