Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0008-008 i-32 u-07 ss15 92 prove-con-giancarlo-nicotra

Il canto “Maria della Civita” eseguito da Adele Conte

Condividi questo articolo

proposto da Francesco De Luca
Madonna_della_Civita

 

21 luglio, Madonna della Civita. Una ricorrenza che appartiene da sempre alla tradizione della comunità ponzese. Perché le parrocchie di Ponza furono giuridicamente dirette dalla Diocesi di Gaeta. E il Santuario della Civita era ed è un faro di devozione mariana nella diocesi di Gaeta. Tanto che mons. Dies volle amplificare questo culto presso i Ponzesi edificando una cappella sugli Scotti dove celebrare compiutamente la devozione alla Madonna della Civita.

La-chiesetta-della-Madonna-della-Civita-come-è-oggi

La canzone che si presenta è nella versione classica cantata dai pellegrini che ascendono il monte della Civita.
È in dialetto, il che la rende più preziosa e più vicina allo spirito del popolo.
È cantata da Adele Conte, figlia, per intenderci, di Rosa ’i Santella.
Gliel’ha estorta Nino Picicco, non so con quali artifici ma senz’altro facendo leva sulla devozione che la signora nutre per la Madonna.

La versione immortala una voce, quella di Adele Conte, fra le più presenti e determinate nel coro della parrocchia del Porto.

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.