Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0026-026 0035-035 h-33 e-13 k1-17a q-60

Un nuovo libro di Leonardo Lombardi

Condividi questo articolo

segnalato da Sandro Russo
Lombardi Tecnologia idraulica...

.

Il ‘nostro’ Leonardo Lombardi ha scritto un nuovo libro sull’argomento che è stato centrale nei suoi interessi scientifici e professionali.
Leonardo nel parteciparci la notizia, l’accompagna da queste breve nota:

“Nel piccolo volume c’è una premessa sull’idraulica romana che potrebbe essere interessante per tutti. L’elemento comune risiede nella  continua invenzione di sistemi idraulici e agricoli per sopravvivere, e credo che Ponza in questo sia stata una maestra. L’isolamento dell’America non ha impedito uno sviluppo impressionante di città e stati che meravigliarono molto i conquistatori.

Nel libro, per sottolineare l’originalità della tecnologia precolombiana, viene illustrato uno schema della tecnologia romana che richiama aspetti di quanto i tecnici romani realizzarono a Ponza. Si è cercato di fornire dati e informazioni su un mondo lontano che, autonomamente, era riuscito a creare condizioni di vita in grande sviluppo, interrotte dalla conquista.

Schema idraulico


Tecnologia idraulica nella Mesoamerica precolombiana. Convergenze e differenze con la tecnologia romana
di Leonardo Lombardi

Descrizione
I popoli che vivevano nell’attuale America Latina, in particolare gli abitanti di una parte del continente nord e centroamericano, avevano raggiunto un alto livello di conoscenze tecnologiche già molto prima dei tempi della Conquista spagnola. Le originali invenzioni dei mesoamericani, soprattutto nella gestione delle risorse idriche, oggetto del nostro approfondimento, che le evidenze archeologiche e le fonti scritte coeve all’arrivo degli spagnoli o più tarde ci hanno restituito, testimoniano di grandi civiltà, fiorite grazie a un uso sapiente dell’acqua in agricoltura e malgrado la mancanza di metalli importanti (bronzo e ferro, in particolare). Un confronto con la tecnica idraulica romana ci consente, poi, di apprezzare ulteriormente l’alto livello raggiunto da queste civiltà che si svilupparono isolate e lontane dalle esperienze dell’Occidente. Civiltà che riservano ancora oggi grandi scoperte, che aprono pagine poco o affatto conosciute della storia dell’umanità.

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.