Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-08-13_07-48-27 h-30 l-05 u-14 66 Una delle tante vele storiche

Ponza in Tavola con “gli amici di Pallone”

Condividi questo articolo

di Biagio Vitiello

 

Sono veramente dispiaciuto che questa estate non si faccia quella bella e interessante manifestazione eno-gastronomica che è stata per due anni “Ponza in Tavola”.

Per non perdere le buone tradizioni ponzesi di una volta propongo alcune immagini de “gli amici di Pallone”, un gruppo numeroso (di cui io faccio parte) che la domenica frequenta “la tenuta” di Salvatore Rispoli alla Piana dell’Incenso (estrema punta nord di Ponza).
In questo luogo incantevole, ognuno di noi svolge qualche lavoro… A seconda delle stagioni, c’è chi sarchia le cicerchie o le lenticchie, chi raccoglie i carciofi o le fave, chi fa l’erba per i conigli e poi… c’è anche chi cucina i prodotti della “nostra madre terra”.

In questo luogo si mangiano e si bevono solo prodotti naturali-biologici, prodotti “della casa Rispoli”, immersi in una natura e in un paesaggio che le fotografie non descrivono appieno: mancano gli odori e l’atmosfera.

Una delle specialità culinarie è il coniglio, allevato con le sole erbe; delle altre sono la soppressata e le salcicce fatte dal maiale allevato allo stato naturale; e poi c’è un buon vino nero, aromatico e privo di conservanti che non ha nulla da invidiare ai migliori vini ‘commerciali’.

In poche parole, volevamo far conoscere i prodotti eno-gastronomici di Piana Incenso (fornesi al 100 %) e l’ambiente in cui nascono…

Brindisi.2
Brindisi

Burrasca

Luigi Rispoli detto Burrasca, fratello di “Pallone” e cuoco della compagnia

La manutenzione della vite e delle parracine

La manutenzione della vite e delle parracine

Al lavoro sulle catene

Al lavoro sulle ‘catene’

Piantine

‘Piantine’ a inizio primavera

Terreno a parracine recuperato alle coltivazioni

Terreno ‘a parracine’ recuperato alle coltivazioni

Panorama verso il Porto

Panorama verso il Porto

La soppressata

Salvatore Rispoli detto “Pallone”, con la soppressata di sua produzione

Calicothome spinosa. Arthemisia absinthum e agave

Calicothome spinosa. Arthemisia absinthum e agave

Calicothome spinosa. Part

Calicothome spinosa. Particolare

Oxalis acetosella

Oxalis acetosella

Erbe selvatiche

Erbe selvatiche: si riconoscono il gladiolo dei campi (Gladiolus italicus), la cipolla selvatica (Allium spp.) e ’a prudeca (Inula viscosa)

Serapias.2. Orchidaceae

Due Serapias (Orchidaceae)

Con la nipotina sull'asinello
Salvatore “Pallone” con la nipotina sull’asinello

Condividi questo articolo

1 commento per Ponza in Tavola con “gli amici di Pallone”

  • luigiaprea

    Caro Biagio,
    leggo il tuo articolo e prendo visione dello spettacolo di Punta Incenso che ha risvegliato in me il ricordo di quando ero ragazzo; mi recavo colà con i nonni e i genitori per la raccolta delle lenticchie, che bei tempi! Le lenticchie di Ponza, allora, erano le leguminose più apprezzate sulla terraferma! Non solo, ma tutta la pianura era coltivata nella maniera più disparata, dai piselli alle fave e quant’altro. Ricordo che lassù arrivavano centinaia di cesti d’uva dalle “Grottelle” (livello mare), da cui veniva ricavato lo spumante omonimo. E’ un ricordo del passato. Ciao.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.