Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

bp k2-35 q-67 100 250px-uv-map Spugne, briozoi e astroides

Addio a Maria Scarpati

Condividi questo articolo

di Rita Bosso

maria1

Maria Scarpati con la figlia Rosalba qualche anno fa

 

“Un’altra Sirena…” esordisce la mia amica Rosalba al telefono.

Sua madre Maria D’Arco vedova Scarpati se n’è appena andata, a neanche quindici giorni di distanza dalla sorella Filomena, morta il 4 maggio; Maria avrebbe compiuto 101 anni il 26 luglio.

“Un’altra Sirena se n’è andata”, vuole intendere Rosalba; qualche anno fa ho testimoniato il Loro contributo alla ricostruzione della storia di Ponza scrivendo, nei ringraziamenti a un mio libro:

Le Sirene hanno un nome; usualmente discrete e riservate, sono uscite dal mare e, al chiarore lunare, hanno cantato affinché un momento della storia di Ponza fosse raccontato. Affabulatrici e dunque omeriche, per difendere il passato della loro terra non sassi hanno lanciato ma ricordi, ipotesi, immagini, fotografie, lettere … Le Sirene hanno tracciato il percorso, io ho cercato di seguirlo.

Attraverso Maria ho conosciuto tradizioni, filastrocche, motti; intelligente, divertente, arguta, disponibile e spontanea, sino alla fine. Alle figlie Civita e Rosalba, ai nipoti le condoglianze di Ponza Racconta e la mia affettuosa vicinanza.

maria2

Nella foto, da sin: Franco Schiano, Maria Scarpati, Rosalba Scarpati, Filomena Schiano, zì Schiano e il figlio Silverio.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.