Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0002-002 banchina-nuova-2 l-a scotti-d-bis f-ab 23a

Amo Ponza – Antenne… a massima copertura

Condividi questo articolo

proposto dalla Redazione

Antenna Lucia Rosa

.

Sulla stampa on-line di ieri  – www.h24notizie.it – troviamo un interessante servizio di Francesco Furlan sulla questione dell’installazione delle antenne telefoniche a Ponza.
Il problema, molto sentito e dibattuto sull’isola soprattutto da quando è stata installata l’antenna nella zona prospiciente i faraglioni di Lucia Rosa, ha trovato ampio spazio anche sul nostro sito: leggi qui, qui e qui.

Il servizio di Furlan riprende molte delle tematiche da noi affrontate ed è realizzato, avvalendosi del contributo di alcuni intervistati, percorrendo in lungo e largo l’isola alla scoperta delle otto antenne finora collocate su un’area di appena 7 chilometri quadrati.

La questione è all’attenzione degli amministratori tant’è che è stato convocato per l’11 maggio un Consiglio Comunale ove all’ordine del giorno c’è anche “il piano antenne” nell’ambito del quale è previsto tra l’altro, come dichiarato dal sindaco nella sua risposta al servizio (vedi  h24 notizie), lo spostamento di quella situata a Lucia Rosa.

Riportiamo da YouTube anche il video (registrato a Ponza tra il 22 ed il 23 aprile) pubblicato con l’articolo:

.

.

“E’ almeno dal 2006 che tanti ponzesi combattono una guerra ad armi impari con i colossi delle compagnie telefoniche e la proliferazione delle antenne. Eppure, da allora, e in assenza di un regolamento, più volte richiesto e che detti regole certe per tutti sulle installazioni, evitandole vicino ad abitazioni e luoghi di interesse pubblico, ancora niente è stato approvato in Consiglio comunale.

Una delle ultime antenne erette, ma altre sono all’orizzonte, è stata quella posizionata il 18 dicembre dell’anno scorso in località Lucia Rosa.
Sin dal 2013 i residenti nella zona si erano schierati contro con una petizione. E il 26 novembre 2014 il consigliere comunale Feola, durante l’assise civica del 26 novembre, aveva detto: “Al  momento riteniamo che non si possa fare nulla perché queste installazioni sono considerate di primario interesse dallo Stato, ma  è intenzione della giunta di creare un “piano antenne” per regolamentare il settore, attraverso una sorta di concertazione con i gestori di telefonia che possa limitarne l’impatto sul territorio”.
Il piano antenne non è ancora arrivato ma su Lucia Rosa, dopo il ricorso al Tar di alcuni residenti di via Sottocampo, la Giunta comunale una decisione l’ha presa.
Il 26 febbraio si é costituita in giudizio a propria difesa contro il ricorso presentato dai cittadini
.

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.