Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-10 l-07 k2-27 sh 46 costa

Legalità

Condividi questo articolo

By Sang’ ’i Retunne
Ulisse-e-le-Sirene1

 

Giggino – Tu ca saie quasi tutte cose, ma ’sta legalità ca dice Isso, è ’na cosa seria?
Sang’ ’i Retunne – Chiunque lo dica, la legalità in genere è sempre una cosa seria.

Gg – A sì? E chi è chistu ‘genere’? ’Nu parente… ’n’amico d’u suie?
SR – Ma ch’è capito? E’ un modo di dire! ‘In genere’ significa che è sicuramente una cosa seria.

Gg – A me, però, nun me pare ’na cosa tanta seria.
SR – Giggi’ che dici? Mò te mitte a fa’ pure ’u fuorilegge?

Gg – Ma io me pozze mai fa’ legalizzare ’a Isso? Iess’ a lega’ gli amici suoi.
SR – A lega’?

Gg – Legalizza’, lega’… attacca’!
SR – Madonna Giggì, che cazz’è capito? Legale non significa legare, significa restare nella legge, nella legalità.

Gg – Questa volta ti sbagli tu: significa attaccare, ngatena’, acchiude e… abbabbia’.
SR – Da cosa puoi dedurre queste cose? Non mi pare che Isso volesse dire attaccare.

Gg – Nun ’u vuleva dice, ma l’ha fatte. Ccà nun se capisce cchiù niente. È tutto attaccato.
SR – A sì? Cosa ha attaccato? Anzi cosa ha ‘legalizzato’, come dici tu?

Gg – Ha legalizzato ’u lavoro nero, ’u trasporto marittimo, ’i costruzzione, ’i spiagge, ’u mercato, ’u turismo, all’acqua, ’u cimitero… È tutto legalizzato… nun se move cchiù niente.
SR – Secondo me stai un po’ esagerando: occorreva sistemare alcune cose, questo è chiaro, ma da qua a dire che ci ha attaccati tutti quanti… Daai!

Gg – Ci ha attaccati e ’n’atu poc’ ci mette pure i giannizzeri per tenerci sotto controllo… comm’i confinati.
SR – Ma daiii! Non mi pare proprio che siamo arrivati a questi livelli. E da dove dovrebbero arrivare questi guardiani?

Gg – Chille ca tenimme ccà so’ troppo paisane e cafune e nun vanne bbuono. Accà ce vo’ ’nu controllo che lega assaie, insomma legale.
SR – E dalle! Legale non significa quello che dici tu. E poi qua abbiamo già tutti i corpi di polizia… Chi dovrebbe arrivare ancora?

Gg – Arrivano, arrivano ….. e ci’attaccano a tuttu quante e ce portano a Zannone, ’nzieme ’i mafrune.
SR – Ma che arrivano un’altra volta da Rimini?

Gg – Uvvi’ ca nun saie maie niente? Arrivarranno in gondola.
SR – In gondola? Da Venezia allora?

Gg– No! Che Venezia! ’A Corsica nun c’entra.
SR – Aeeee!!! Ma chi so’ chiste se po’ sape’? Mi stai mettendo una tremenda curiosità.

Gg – Isso ha scavalcato a tuttu quante. Isso è potente: ha fatto ’na telefonata e zzacc! Arrivano i vigili da Torino. N’ha fatte n’ata…e zacc! Arrivano i rinforzi.
SR – A sì? E che è scoppiata ’na guerra? Chi so’ ’sti rinforzi?

Gg – ’I Guardie Svizzere.

Venerdì pesce

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.