Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

c2-18 h-34 l-07 k2-35 nip giovanni-darco-1973

Acqua per le Isole minori

Condividi questo articolo

a cura della Redazione
Ventotene. Immagine da Latina oggi

 

– Il prof. Impagliazzo di Ventotene, ritorna sull’argomento rifornimento idrico alle isole pontine con una proposta che sarà recapitata al presidente Zingaretti – così viene segnalato in un articolo pubblicato in data odierna su Latina Oggi [vedi file .pdf alla fine dell’articolo (1)]

In sintesi il prof. considera necessario la costituzione di un Sub Ambito dell’ATO 4 che si occupi specificamente del rifornimento idrico alle isole, ciò al fine di una ridefinizione oculata dell’approvvigionamento idrico delle isole che sia rispettosa dell’ambiente, migliorativa nell’efficienza e con costi ridotti.

Per Ventotene suggerisce che venga conservato il rifornimento tramite navi cisterna dai porti laziali e per Ponza propone che venga realizzata la condotta sottomarina (come anche da noi sostenuto nei due articoli su “Acqua e dissalatori per le isole”leggi qui).

Il prof. ci ha inviato l’intero documento [vedi allegato file .pdf (2)], da cui estrapoliamo il seguente passaggio che evidenzia come il percorso tracciato per i dissalatori non sia progettualmente corretto, lasciando aperto il campo a variazioni successive che non depongono a favore della certezza dei costi e della tutela dell’ambiente.

(Estratto) Acqua potabile ai cittadini delle isole minori 2015

d) “Non insistere più di tanto, nel lasciar credere agli isolani, che avrebbero tratto vantaggio dalla realizzazione dei dissalatori, senza aver prima modificato, la provvista ed il trasporto dell’acqua dal porto d’imbarco delle navi cisterna da Formia in luogo di Napoli, ed a voler rinviare a dopo la firma del Protocollo d’intesa, gli studi sull’inquinamento prodotto dalle acque di salamoia provenienti dagli impianti di dissalazione, a tener conto del notevole impatto ambientale prodotti in questi micro-territori insulari e non ultimo, degli elevati costi di investimento che richiedono tempi di ammortamenti superiori alla norma”.

 

(1) – L’articolo sulla stampa odierna: Latina Oggi. Lun 30.03.2015. Estr. p. 20

(2) – Secondo documento del prof. Impagliazzo: Isole_Pontine-Nota integrativa

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.