Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-12 mdp u-27 ss15 58 66

Chi te se scorda cchiu’

Condividi questo articolo

di Anna Mazzella-Marciano
Pino Daniele e Troisi

 

Chi te se scorda cchiu’
(In  ricordo  di  Pino  Daniele)

 

Arapùt’ ’u Gran Portone

s’è  vist’ che è succiess’ ,

’a ammuìna che ce sta

‘a quann’ è arrivàt’ Pino.

Quant’allegria!

…San Pietro comm’ ’nu vigile

p’a folla che l’aspetta.

Troisi in prima fila

se l’è ghiut’a vasa’ ,

po’ Totò ca rereva

e quase quase nu’ poco

s’u pazziava,

ce steva Eduardo

ca s’u carezzava 

Giuffré, De Sica, Tina Pica

e Taranto facevene a gara

p’u saluta’…

San Pietr’ ‘i guardave spaesat’

Pino era arrivate

cu’ ll’angeli cantor’,

era ’na festa

comm’ ‘na preghiera

tutt’annanz’ ’u Portone

pe’ l’onorà,

e abbascie, ’ncopp’ ’a terra

s’è  arraunàte ‘u munn’ sane

tutt’ ‘u  ciel’  s’è  alluminate

e ‘a Luna tutta spaparanzata

luceva a Napule

ca cantava

pe’ nun’ s’u scurda’ cchiu’.

 

 

Formia, 08 gennaio  2015

Immagine di copertina: disegno di Domenico Velletri

Paradiso napoletano

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.