Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0009-009 i-25 fg k2-27 v7-20 250px-burkina_faso_orthographic_projection-svg_

Auguri ai Lettori e alla Redazione di Ponza racconta

Condividi questo articolo

di Giacomo Trombetta
Piccoli commercianti

 

Vi invio una foto di questa estate di due piccoli commercianti di Le Forna che stanno mostrando conchiglie a una turista che è mia moglie

Tanti Auguri di Buon Natale e Buon Capodanno a tutti

Condividi questo articolo

4 commenti per Auguri ai Lettori e alla Redazione di Ponza racconta

  • Biagio Vitiello

    È bello che attraverso il Sito ci facciamo gli auguri di Buon Natale, tra ponzesi e non; ma soprattutto tra parenti e amici che non si vedono o sentono da molti anni… Per esempio io ho un cugino a New York che non sa nulla di me, tantomeno che siamo parenti; non potrebbero rintracciarlo gli amici di S. Silverio Shrine?
    Auguri di Buone Feste
    Biagio

  • Antonio Sterpetti

    Buonasera, vedo che sul sito inizia lo scambio degli Auguri.
    …Allora mi affretto ad aggiungere anche i miei AUGURI DI BUON NATALE E BUONE FESTE
    alla Redazione e ai Lettori di “PONZA RACCONTA”

    Da Antonio Sterpetti da Roma

  • Lino Catello Pagano

    Nella ricorrenza del Santo Natale, vorrei fare arrivare a tutti gli amici di Ponza Racconta e a tutti i paesani dell’isola, i miei più cari e gioiosi Auguri.
    Un abbraccio affettuoso a tutti.
    Lino

  • isidorofeola

    Felicissimi auguri a tutti. Anche ai “forestieri” della redazione di Ponzaracconta. Ovviamente costoro sono tutti PONZESI DOC che le vicende della vita hanno costretto a vivere altrove. Trattasi di persone perbene, che hanno veramente a cuore le sorti di Ponza e che mi vanto di conoscere da più di dieci lustri. Ovviamente ciò non vale per l’ing. Antonio Capone e per prossima dott.ssa Martina Carannante che per ovvi motivi anagrafici conosco solo da quando sono nati e che anche loro sono PONZESI fino al midollo e ragazzi adorabili.
    PONZESI sono anche altre persone che, pur non essendo isolani, vivono sullo scoglio stabilmente da vari anni. Quindi appartiene a questa categoria anche quel siculo con i baffi che arrivò a Ponza, con una Fiat 850 spider rosso-fiammante, circa quaranta anni fa e che conobbi appena arrivato in occasione della festa di San Silverio dei pescatori a Le Forna, e che ha messo su famiglia qui a Ponza e da allora non è più andato via, condividendo con noi le ansie e le aspettative per un domani migliore qui a Ponza.
    Quindi un brindisi augurale con un buon spumante di Ponza, lasciando ad altri il brindisi con il Brenzerkirsch il cui abuso produce strani effetti, permanenti ed irreversibili, alla mente di chi lo beve.
    PROSIT !!

Devi essere collegato per poter inserire un commento.