Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-12 v3-13a sh 23 23a 65

Democrazia è partecipazione

Condividi questo articolo

di Francesco De Luca
Municipio

 

Giorno 26 alle ore 16,00 nella sala consiliare è convocato il Consiglio del Comune di Ponza per discutere questioni importanti per il futuro dell’isola.

Questa la convocazione:

– Nuovo Piano Regolatore Portuale di Ponza;

– Nuova Cartografia digitalizzata del piano regolatore generale vigente;

– Piano di sviluppo rurale;

– Variante delle nuove tecniche di attuazione del Piano regolatore Generale vigente;

Come si vede (fra l’altro) ci sono punti di discussione decisivi per il futuro di Ponza. Argomenti da presentare, valutare, approvare o no. Insomma è un Consiglio in cui gli Amministratori di maggioranza mostreranno la lungimiranza delle loro prospettive e quelli di minoranza evidenzieranno le pecche e proporranno integrazioni.

Occasioni di democrazia. Che non vanno conosciute da chi ha ascoltato e riferisce agli assenti. Sono occasioni di democrazia perché gli Eletti dal popolo renderanno conto agli elettori delle loro capacità di gestire la Cosa Pubblica. Sottoponendosi così alla valutazione del loro operato, delle loro idee, del loro amministrare.
Quale che sia, ma pur sempre una valutazione di prima mano. E non di seconda o di terza, né tanto meno da quanto si scribacchia sui social network.

Si parlerà (fra l’altro) del Piano regolatore del nostro paese, si parlerà del futuro del nostro porto. Come a dire delle nostre case, dei nostri giardini, del turismo.

Sono problemi importanti per tutti noi. E non dobbiamo permettere che la chiacchiera li faccia diventare barzellette. Non lo diventeranno se si andrà ad ascoltare di persona. Crescerà la nostra consapevolezza di giudizio. Che è l’unico scopo di questo mio invito.

Partecipare è democrazia!

 

Convocazione in file .pdf:  Consiglio Comunale del 26.11.2014:

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.