Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0033-033 i-02 foto-12 24 27 Idraulica antica: cisterna della Dragonara

Turisti col “silenziatore” a Venezia

Condividi questo articolo

di Silverio Lamonica
Venezia. Ponte di Rialto

 

Proprio stamane, 20/11 (fonte: “Il Messaggero, pag. 13) ho letto una notizia di un certo interesse:  “Venezia mette il silenziatore ai turisti:ammessi solo i trolley con ruote ad aria”.

E’ un provvedimento che scatterà, probabilmente, dal maggio 2015, emesso dall’attuale Commissario Straordinario di quel Comune, Vittorio Zappalorto. L’ordinanza tende ad evitare il frastuono delle ruote, spesso di plastica, dei trolley sui masegni, il selciato della città lagunare.

Le multe, per i trasgressori, non saranno trascurabili: da 100 a 500 euro!

Se non sbaglio, verso la fine degli anni ’50 del secolo scorso, fu emesso un provvedimento analogo a Capri; ovviamente non si trattava dei trolley (non ancora inventati) ma degli zoccoli di legno, allora di moda. La notizia suscitò un certo scalpore anche in quella occasione.

Comunque la richiesta di una vacanza in perfetta tranquillità è un dato di fatto indiscutibile. Però, a mio avviso, più che emanare sanzioni, sarebbe opportuno incoraggiare il turista che si serve del trolley con ruote ad aria, a partire da subito, offrendogli biglietti omaggio per visitare musei, mostre, monumenti ….

Nel caso di Ponza, si potrebbe prevedere qualche biglietto omaggio per raggiungere la spiaggia di Frontone o visitare la Cisterna della Dragonara.
Non di rado, nelle prime ore del mattino, ci si sveglia di controvoglia, a causa del rumore dei trolley dei turisti in partenza da Ponza coi primi mezzi di collegamento.
Cari amministratori, che ne pensate?

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.