Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

bn2 k2-24 wp f-04 23 carta-galite

I siti dialogano

Condividi questo articolo

di Francesco De Luca

Antica immagine di San Silverio

 

Un sacerdote ponzese, don Luigi Coppa, scrisse nel 1921 un opuscoletto in cui si annoverano “miracoli”, attribuiti dal popolo a san Silverio.

Questa notizia la riporta un articolo apparso sul sito “Associazione Cala Felci“. A firma (probabilmente) di Franco Schiano l’articolo trascrive taluni dei citati “ miracoli “, e così scrive:  “Pure la barca di Giuseppe De Luca parimenti per invocazione e preghiere fatte a S. Silverio venne liberata di affogare nell’acqua del porto di Anzio nel 1877. Nella famiglia De Luca se ne conserva ancora il quadro votivo”.

Ora, mia zia Veruccella De Luca (classe 1800) aveva sul comò un dipinto di san Silverio, annerito dal fumo dei lumini che propiziavano le sue preghiere.

Alla sua morte mi sono appropriato del quadro e l’ho fatto restaurare. E’ molto antico (così mi ha detto il restauratore) e maltrattato.
La figura di san Silverio ha la tradizionale postura con i decori papali. Non spicca in nulla se non per il volto: bello e sereno.
Che sia questo il quadro votivo ricordato da don Luigi Coppa ?

Chiedo ad altri delle “famiglie” De Luca se abbiano sentore di quadri antichi del Santo, in loro possesso.
Ci si può servire dei Siti per dare le dovute notizie. Si otterrebbero due risultati:
a – si alimenta il dialogo interno fra i ponzesi, e fra essi e la loro storia;
b – si fanno dialogare i siti che si occupano meritoriamente di Ponza e dei Ponzesi.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.